M5S News

I primi 500 giorni a guida M5S: “Appendino sindaca forte e preparata”

sotto l’amministrazione di una donna forte, preparata e determinata come Chiara Appendino». Nel mezzo della bufera che avvolge il Comune - tra difficoltà amministrative e inchieste giudiziarie il cui numero ed entità comincia a essere pesante - il Movimento 5 Stelle torinese prova a serrare i ranghi e difende la sua sindaca. 

Di fronte a un’opposizione e a larghi strati della città (come commercianti e artigiani) che denunciano l’inerzia dell’amministrazione grillina e paventano il azzardo di un declino di Torino i Cinquestelle replicano con quanto fatto finora. «Si è dato il via a processi fondamentali per la città come la riorganizzazione della macchina comunale, la revisione del Piano Regolatore, la messa a punto di progetti di rigenerazione urbana a partire dalla manutenzione diffusa di strade e marciapiedi, l’avvio di una progettazione per il superamento dei campi rom e della delicata condizione delle ex palazzine olimpiche del Moi oggi occupate da più di 1000 persone senza casa, l’avvio di una politica per la mobilità sostenibile ed elettrica, la gestione condivisa dei beni comuni urbani tramite patti di collaborazione tra amministrazione e cittadini, e tanto altro».