M5S News

Interpellanza di M5S: «Toti faccia chiarezza su ospedale di Albenga»

Il consigliere regionale di M5S Andrea Melis ha depositato un’interpellanza in Regione chiedendo chiarezza sull’ospedale di Albenga. «Tre delle quattro sale operatorie dell’ospedale Santa Misericordia - dice - sono state chiuse, con conseguenze pesanti sulle liste d’attesa, che, insieme al Santa Corona di Pietra Ligure, raggiungono ormai i 1200 pazienti. Toti e l’assessore alla Sanità Viale facciano chiarezza sulle ragioni di questa chiusura e sul conseguente allungamento dei tempi delle liste d’attesa, ormai ai livelli di una vera e propria emergenza. E prosegue: «Solo una delle quattro sale chirurgiche dell’ospedale di Albenga potenzialmente disponibili risulta ad oggi operativa, con gravi conseguenze sul servizio e sui tempi di cura e inevitabili, pesanti, disagi ai pazienti. Una condizione che ha portato molti pazienti a rivolgersi ad altri ospedali liguri per ricevere cure assistenziali in tempi ragionevoli» 

«Siamo di fronte a una condizione preoccupante per Albenga e il suo territorio, dove i medici non sono messi nelle condizioni di lavorare e i pazienti si ritrovano costretti a rivolgersi altrove per essere curati – sottolinea a sua volta Francesco Di Lieto, consigliere comunale M5S al Comune di Albenga –. A tutt’oggi non conosciamo le ragioni della chiusura delle sale operatorie. L’auspicio è che con quest’interpellanza si riesca finalmente a fare luce sulla vicenda e fornire risposte ai cittadini albenganesi alle prese con carenze di servizio e liste lumaca».