M5S News

Gli ex M5s del Gruppo Misto lanciano Sogno Italia

Il progetto è capitanato da Salvatore Caiata. Con lui altri eletti "scomodi" cacciati dal M5s. Depositato il simbolo. 

Li avevamo lasciati eletti ma sospesi o espulsi dal Movimento 5 stelle e per questo iscritti alla componente Maie del Gruppo Misto. Ora si potrebbero dare pure un nome: Sogno Italia. Al momento si tratta solo di un progetto, ma come spiega l'Adnkronos, c'è già chi ha ribattezzato questi ex grillini "scomodi" i "nuovi responsabili". Il capo gruppo è Salvatore Caiata. Patron del Potenza Calcio ed eletto lo scorso 4 marzo col 42,1% nel collegio uninominale Potenza-Lauria della Camera nonostante la scomunica pentastellata. Caiata era uno dei fiori all'occhiello inseriti in lista da Luigi Di Maio, peccato però che al tempo fosse indagato a Siena dove l'imprenditore è titolare di diverse attività commerciali. Accuse che sono state recentemente archiviate. Il candidato non informò dell'indagine i vertici del Movimento che a quel punto lo misero alla porta. «Per le nostre regole omettere un'informazione del genere giustifica l'esclusione», spiegò Di Maio, affidando il caso ai probiviri pentastellati (leggi anche: che fine hanno fatto gli eletti scomodi del M5s).