M5S News

In Europa la Lega lascia indietro il M5S: la mossa per dar vita al fronte sovranista

La reazione europea al Def non è solo legata alla manovra, il vero e proprio timore è quello che può accadere alle elezioni europee. La paura è che Socialisti e Popolari, le due forze politiche che oggi comandano a Bruxelles, possano essere spazzate via da Matteo Salvini e dalle forze sovraniste.

Populisti e sovranisti infatti viaggiano a livelli del 20 per cento. La Lega, oltre il 30 per centro in alcuni sondaggi, porterà in dote un ulteriore fattore di scardinamento, riporta La Stampa in un retroscena. E in questo big game i 5 Stelle sembrano esclusi. Il Movimento di Luigi Di Maio infatti non sa con chi allearsi. E potrebbero uscire male alle elezioni europee.

Di Maio ha provato a dire che la maggior parte delle misure sono targate 5 Stelle e questo spiegherebbe perché gli eurocrati vogliono distruggerle. "È il solito gioco: mettere la Lega contro il M5S, far sembrare i Cinque Stelle la parte debole e la Lega molto forte con l' obiettivo di mettere i nostri elettori e parlamentari in fibrillazione e far pensare che sia davvero così".