M5S News

Gianluigi Paragone a Tagadà: "Il M5s perde parlamentari ma la più grande cacciata è quella degli elettori"

Ospite di Tiziana Panella a Tagadà, su La7, Gianluigi Paragone attacca il Movimento 5 stelle che lo ha bandito dopo la soluzione del grillino di non votare la legge di bilancio. Il senatore, quindi, lancia una frecciata agli ex colleghi sulla diaspora di parlamentari dal M5S, da ultimo Luigi Di Marzio: "Io non sono andato via ma sono stato cacciato", ha sottolineato Paragone. "Ognuno ha avuto motivi diversi, io non per mia volontà. Lo hanno fatto andando al di là delle regole e senza un giudizio terzo. Potrei anche fare ricorso alla giustizia ordinaria", conclude Paragone, "ma la più grande cacciata è quella degli elettori".