M5S News

Open Arms, Massimo Cacciari: "Salvini a processo? M5s al di là di ogni decenza"

"Mandare Matteo Salvini a processo è al di là di ogni decenza". Non è un leghista a dirlo, tutt'altro. A prendere le difese del leader della Lega imputato di sequestro di persona per il caso Open Arms è Massimo Cacciari. Il filosofo non ha risparmiato i Cinque Stelle che sulla questione hanno fatto una figura barbina. "I “complici” del fatto - così li definisce l'ex sindaco di Venezia - hanno votato per mandare Salvini a processo, può anche darsi che Salvini se la sia chiamata, ma a tralasciare da ciò, era evidente che sarebbe finita così". "Però, ripeto - prosegue interpellato dall'Adnkronos - al di là di ogni considerazione su Salvini, per il quale non nutro certo alcuna simpatia, mi pare a sufficienza sconveniente e inammissibile che i suoi primi collaboratori al governo, a distanza di un anno, non di due guerre civili e tre rivoluzioni, lo rimandino al processo".