M5S News

Laura Castelli, la gaffe della viceministra grillina: "Pd e M5s al governo, è stato un anno meraviglioso"

"Una ragioniera con laurea triennale ci spiega come risolvere la crisi economica". Da Porro, la demolizione umana della grillina Castelli in 10 secondi

Laura Castelli, beata lei, è entusiasta per l'anno appena trascorso nel nuovo governo. Ha detto proprio così, intervistata dal giornale online Tpi: «Quella di quest' anno è stata un'esperienza entusiasmante, da cui le due forze politiche hanno tratto il meglio». La viceministra all'Economia dei Cinquestelle era seria, oltreché euforica, le sue parole non volevano essere un esercizio di umorismo nero fuori tempo e fuori luogo ma una confidenza sgorgata dal cuore. E di fronte a questo suo stato d'animo, come prima reazione, viene naturale rammaricarsi per i circa 35mila italiani morti incidentalmente di Covid da marzo a oggi e perciò impossibilitati a condividere tale felicità. Per non dire degli altri cittadini che hanno perso un famigliare, un amico, un impiego, parecchie libertà civili e peggio ancora l'invidiabile levità che contraddistingue la Castelli mentre ciancia serena dall'alto delle macerie nazionali custodite dal governo giallorosso.