M5S News

Movimento 5 Stelle: “Lorenzin fa di tutto per attaccare il M5S e il sindaco Raggi, ma la sanità non è competenza del Comune e i dati sono comunque superati”

- “In Italia 12 persone su 100 rinunciano alle cure ma stavolta l’improbabile ministro della Salute Beatrice Lorenzin non si è proprio tenuta. Pur di attaccare Virginia Raggi le sta scaricando le responsabilità del calo degli indicatori di salute di Roma. Al di là del fatto che la sanità è di competenza regionale, come un ministro dovrebbe sapere, ha dimenticato di dire che i dati (ma li avrà mai letti?) sono riferiti al periodo 2005-2013. Cioè alle amministrazioni centrodestra e centrosinistra. Ricordiamo infatti a Lorenzin che Virginia Raggi ha iniziato il suo mandato a luglio 2016”.
 
Questa la dura risposta del Movimento 5 Stelle di Roma alla denuncia del ministro della Salute e dell’Istituto Superiore di Sanità sullo stato di salute dei romani e le condizioni in cui versa la Capitale.

Per il M5S di Roma, dunque, “pur di dire che è #tuttacolpadellaRaggi, il governo non si ferma neanche dinanzi all'evidenza dei numeri. D’altronde: è #tuttacolpadellaRaggi. Forse una cosa positiva in tutto questo c’è: tutti abbiamo scoperto che esiste l’Oref. Prima neppure uno lo conosceva o lo aveva minimamente sentito nominare (eppure Roma ha ereditato solo 13 miliardi di debiti)”.

I romani in cattiva salute? Per i Consiglieri regionali di opposizione “l’Iss ha certificato il fallimento delle politiche sanitarie di Zingaretti”. La Regione ribatte: “Dati Iss riferiti al 2011-2013”

Griglia Lea 2015: la migliore è la Toscana, inadempiente tutto il Sud (tranne la Basilicata). Le criticità maggiori nella copertura vaccinale, screening e assistenza sul territorio

Ddl Lorenzin. Arrivano le prime modifiche alla legge sulla responsabilità professionale: novità su azione di rivincita e attività in regime libero professionale. Approvato emendamento Gelli

Lecce. Una broncopolmonite fulminante e non l’omeopatia fu la causa della morte del piccolo Luca. I genitori (il padre è anche medico omeopata) assolti dall’accusa di omicidio colposo