M5S News

M5S: nostri Odg su sicurezza e salute sono stati approvati

Più informazioni su

Roma – “Sicurezza degli edifici scolastici e tutela della salute di alunni e personale docente e non docente con misure anti Covid, questi i principi che hanno ispirato due Ordini del Giorno presentati dal Movimento 5 Stelle e approvati oggi nel corso del Consiglio regionale straordinario sull’edilizia scolastica. Nello specifico viene chiesto alla Giunta un impegno affinche’, prima dell’inizio del nuovo anno scolastico venga monitorato lo stato degli edifici scolastici per quanto riguarda l’antisimicita’, l’agibilita’, il controllo, le misure antincendio e l’abbattimento delle barriere architettoniche e si dia avvio ad una Conferenza di Servizio per avere in tempi stretti un quadro completo di quali sono i lavori da predisporre per garantire le norme sul distanziamento e le relative indicazioni di spesa da coprire eventualmente con le risorse del bilancio 2021”. Cosi’ in una nota il Gruppo M5S alla Regione Lazio.

“Qualora le strutture esistenti- si legge ancora- non fossero sufficienti ad assicurare le disposizioni volte a tutelare la salute, la proposta e’ di specificare nuovi locali come palestre, ex caserme militari, cinema, teatri da ristrutturare ed adattare alle esigenze scolastiche. Quanto alle particolari misure sanitarie, e’ stato chiesto di dotare ogni tipo di scuola, dai nidi agli istituti superiori, di postazioni termo scanner per il rilevamento giornaliero della temperatura ad alunni, personale docente e non docente e visitatori e di ripristinare, di concerto con l’Ordine dei Medici e le ASL territoriali la figura del medico scolastico.”

“Anche in base alle risultanze degli appositi tavoli regionali operativi cosi’ come indicati nelle linee del piano scuola nazionale del 26 giugno scorso, l’impegno proposto e’ di erogare ai Comuni o direttamente agli istituti scolastici, finanziamenti per contribuire alle spese necessarie per la sanificazione dei locali, dei beni mobili ivi contenuti e finanziamenti per l’effettuazione in tutte le scuole pubbliche e private, di test sierologici sugli studenti o alunni e sul corpo docente e sul personale non docente”.

“A tutto cio’ si aggiungono incentivi finanziari- continuano i 5Stelle della Regione Lazio- affinche’ i singoli plessi scolastici stipulino attraverso affidamento diretto o con una procedura agevolata, contratti di servizio catering per garantire l’erogazione di pasti con cestini preriscaldati o termosigillati. Infine, nel caso in cui l’andamento epidemiologico dovesse configurare nuove situazioni di emergenza e la sospensione della didattica in presenza, va promossa la didattica digitale a distanza, riservando quote di finanziamento per gli istituti scolastici, attraverso l’acquisto di tablet per le famiglie disagiate. La riapertura delle scuole sara’ il piu’ importante messaggio di ritorno alla normalita’ per il nostro Paese ancora profondamente traumatizzato, abbiamo il dovere di lavorare tutti costruttivamente affinche’ il nuovo anno scolastico inizi e si svolga in tutta sicurezza”.