M5S News

Elezioni, Berlusconi: Pd al 21%, M5s al 27%, centrodestra al 39/40%

"Il cittadino non ha alternativa, non ha altra scelta che votare il centrodestra, altrimenti si torna alle urne"

"Il Pd sta al 21%, il M5s al 27%, il centrodestra attorno al 39,40%: solo noi possiamo assicurare una maggioranza di governo. Io dico no ad ogni altro governo che non esca dalle urne". Lo ha affermato il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi su Radio 24. "Siamo gli unici a poter sperare di giungere al 40%, anzi noi speriamo al 45%, per dare una solida maggioranza di governo", aggiunge.

"Dopo quattro governi che non sono stati scelti dagli elettori, non esistono altri esecutivi possibili se non quello che uscirà dalle urne" e "non c'è altra possibilità che un governo di centrodestra", ribadisce Berlusconi. "Il cittadino non ha alternativa, non ha altra scelta che votare centrodestra altrimenti si torna alle urne. Solo il centrodestra può garantire una maggioranza per il governo, i voti agli altri partiti sono sprecati".

No alla manifestazione "anti inciuci" - Berlusconi ribadisce che non sarà alla manifestazione "anti inciuci" promossa da Fratelli d'Italia il 18 febbraio a Roma e anzi giudica l'iniziativa "dannosa". "E' dannosa perché potremmo far credere a un accordo tra noi e la sinistra - spiega il leader di Forza Italia -. Questa possibilità non esiste assolutamente. Anche perché abbiamo già inserito il vincolo di mandato per i nostri futuri parlamentari". "I nostri elettori ci danno il voto per non unirci alla sinistra - aggiunge -. Che senso ha fare una manifestazione per ribadire una cosa che è già chiarissima?"

"Chi costruisce non dovrà più aspettare la licenza" - Berlusconi assicura poi che cambieranno le regole per "chi deve costruire una casa o aprire un'attività commerciale". Non dovrà più, dichiara, "aspettare l'inizio dell'attività e assumersi la responsabilità di rispettare le leggi. Solo dopo verranno i controlli".