M5S News

Minori stranieri, De Carlo (M5S): “Depositata interrogazione, a breve convegno con Ministro dell’Interno”

09.09.2020 – 19.30 – “Non può assolutamente succedere che le tutele previste dal nostro ordinamento per i minori stranieri non accompagnati siano applicate, in alcuni centri, anche a chi non ne ha diritto. La conferma arriva oggi dalle pagine del quotidiano ‘La verità’ e si aggiunge alle diverse segnalazioni che avevo ricevuto tempo fa e che mi avevano spinta a fare dei sopralluoghi in alcuni centri della regione.
Per questo oggi ho depositato una nuova interrogazione rivolta al Ministro dell’Interno per sapere se sia a conoscenza di questo problema e come intenda  intervenire per evitare che le tutele riservate ai minori non accompagnati siano applicate anche a chi dichiara un’età falsa all’arrivo nel nostro Paese. Impedire questo meccanismo è essenziale per evitare il  sovraccarico delle strutture oltre alle costose spese che gravano sui comuni”. Lo dichiara in una nota la deputata M5s del FVG, Sabrina De Carlo.
“Sul tema dei minori non accompagnati la condizione si può risolvere in parte grazie alla nuova direttiva che tutela forze di polizia e che riguarda i casi di persone evidentemente maggiorenni. Una direttiva che impedisce quindi a questi soggetti di entrare nel sistema di tutele dedicato ai monori non accompagnati e fa sì che si possano invece riammettere oltre confine”, spiega De Carlo.
“A questo si aggiunge, inoltre, la possibilità per i comuni di accedere al SIPROIMI al quale, ad oggi, poche amministrazioni del Friuli Venezia Giulia hanno fatto ricorso in modo da usufruire dei fondi nazionali ed europei messi a disposizione”, prosegue la deputata.
“Anche il tema della gestione e identificazione dei minori non accompagnati sarà al centro dell’imminente nuovo convegno che avrò al Ministero dell’Interno il 22 settembre. In quella sede porterò inoltre le proposte degli eletti del MoVimento 5 Stelle Friuli Venezia Giulia oltre alle istanze del territorio in tema di immigrazione”, conclude De Carlo.