M5S News

Sicurezza edifici scolastici, il M5S deposita un ordine del giorno urgente

Il M5S presenta il terzo ordine del giorno volto ad audire la Giunta e i dirigenti comunali

da Cristina Rosetti (Portavoce Presidente Gruppo Consiliare M5S)
PERUGIA – Con un ordine del giorno del 12 luglio 2015, approvato all’unanimità dal Consiglio Comunale, con Deliberazione n. 41, del 07/03/2016, il M5S impegnava il Sindaco e la Giunta ad elaborare un piano di interventi atti a garantire lo svolgimento dell’attività didattica in piena sicurezza oltre che a censire gli istituti scolastici con presenza di barriere architettoniche. Con ordine del giorno del gennaio 2017, viste le risultanze dell’accesso atti sullo stato degli edifici, da cui emergevano notevoli mancanze, anche in termini di certificazioni, si impegnava il Sindaco e la Giunta a riferire sullo stato degli edifici, a pubblicare un data base aggiornato sullo stato di ciascun edificio, a pubblicare sul sito dell’ente il fascicolo di ogni edificio, a consegnare copia del predetto fascicolo ai dirigenti scolastici competenti, per l’accesso allo stesso da parte degli studenti e delle loro famiglie.

Nonostante ciò, le problematiche di sicurezza e accessibilità alle informazioni permangono e ad aggravare la condizione il attuale crollo del solaio della Scuola di Colombella, che peraltro, non era stata censita tra gli interventi prioritari dalla Giunta Romizi; quindi, un crollo, al momento, per il M5S, inspiegabile.

Considerato quanto precede e lo stato di agitazione, pienamente condivisibile, dei dirigenti scolastici, nonché la preoccupazioni delle famiglie, il M5S presenta il terzo ordine del giorno volto ad audire la Giunta e i dirigenti comunali – ai quali si chiederà di fare finalmente chiarezza sullo stato reale di sicurezza degli edifici scolastici – congiuntamente ai dirigenti scolastici, ai rappresentanti degli istituti scolastici e degli studenti, dell’Ufficio scolastico regionale, della Provincia di Perugia e di ogni altro ente competente, affinché sia garantita la piena sicurezza e l’accessibilità alle informazioni a tutti gli studenti della nostra città e alle loro famiglie.