M5S News

M5S vuole Dina Carinci candidata sindaca, Smargiassi: "Persona di assoluto spessore"

Il candidato sindaco "certamente non lo sceglieremo a Roma. Certamente non capiterà quello che è capitato a Chieti, dove il centrodestra ha quattro esponenti candidati a sindaco. Noi continueremo a votarlo tra i nostri elettori, com'è già successo cinque anni fa alle primarie del Movimento 5 Stelle cui furono candidate quattro persone, vinse Ludovica Cieri e portammo quella candidata. Una cosa è certa: non butteremo alle ortiche tutta l'esperienza maturata da Dina Carinci. Il primo candidato sarà sicuramente la nostra Dina Carinci. Ha un canale preferenziale perché, per come la vedo io e come la vede il Movimento 5 Stelle Vasto, è stata una persona di assoluto spessore che ha lavorato benissimo all'intimo delle istituzioni, ha fatto un'opposizione seria e continua nel corso di questi cinque anni. Laddove la consigliera Carinci dovesse ritenere di non ammettere questa investitura, faremmo ricorso di nuovo alle primarie interne. Per noi, è molto più semplice dei partiti. Abbiamo sempre usato questa misura in Comune, in Consiglio regionale, alla Camera dei deputati e al Senato. Ogni volta abbiamo scelto tra di noi attraverso delle primarie democratiche. Per noi, è stato tutto semplice: decidiamo a Vasto e non a Roma".

M5S rimane distinto e distante dal centrosinistra e dalla Giunta Menna: "La valutazione di questi 15 anni di amministrazione, perché questa è in continuità con le precedenti, è assolutamente negativa".