M5S News

I No Tav rompono con il M5S: «Ci avete presi in giro, sarete cancellati»

Dopo la pubblicazione dei bandi di Telt, il leader storico Alberto Perino scrive ai parlamentari 5 Stelle: «Vi siete nascosti dietro un cavillo, sparirete dal Parlamento»

Dopo una settimana di malumori, incertezze e critiche più o meno velate, il movimento No Tav rompe con il Movimento 5 Stelle. Lo fa attraverso uno dei suoi leader storici, Alberto Perino, per anni grande sponsor della creazione politica di Beppe Grillo. A segnare il punto di non ritorno, la pubblicazione dei bandi di Telt per gli appalti da 2,3 miliardi sul versante francese della Torino-Lione. «Attenti signori a 5 stelle. State calpestando i vostri principi fondatori, prendendo in giro voi e chi ha creduto in voi — attacca Perino —, per paura di far cadere il governo e di perdere (forse) la poltrona».