M5S News

Mes, scontro M5s-Pd. I 5 stelle: "Netta contrarietà". Gualtieri: "Analizzare pro e contro"

Restano distanti le posizioni sull’attivazione del Fondo Salva Stati. "Restiamo contrari, se debito deve essere facciamolo con lo scostamento di bilancio", ha ribadito il capo politico del M5s Crimi. Il segretario del Pd in una lettera aperta ha chiesto che sull'attivazione del fondo non ci siano più tergiversazioni. Il ministro Gualtieri tenta la mediazione: "Possiamo esaminare con tutti gli esperti M5s i pro e i contro al momento giusto" per trovare una soluzione

Prosegue lo scontro all’intimo del governo tra M5s e Pd sull’utilizzo del Mes, il Fondo Salva Stati, per far fronte all’emergenza economica provocata dal coronavirus (CORONAVIRUS: GLI AGGIORNAMENTI IN TEMPO REALE - LO SPECIALE). Netta contrarietà continua a essere espressa da parte della squadra pentastellata. Il leader dei dem Nicola Zingaretti chiede invece di smetterla di "tergiversare". Il ministro dell'Economia Roberto Gualtieri tenta una mediazione: "Possiamo esaminare con tutti gli esperti M5s i pro e i contro al momento giusto" per trovare una soluzione. In un post su Facebook in cui annuncia i nuovi vertici di Alitalia, il premier Giuseppe Conte, evita di affrontare l'argomento e ribadisce: il governo non è fermo ma prosegue, "senza sosta", la sua azione. "Ci siamo ripromessi di raggiungere ambiziosi obiettivi, ambientali e occupazionali, e siamo ben determinati a rispettare questo impegno", sottolinea Conte.