M5S News

i dirigenti scolastici applicano la riforma

RSS
Autore
Giorno e Ora
Messaggio Operazioni
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Mwalimu Yakobo:
Il professore exPrecario mio carissimo amico,mi ha appena informato che il MIUR ha cominciato a restituire lo stipendio, con gli interessi, del mese di Gennaio e Febbraio 2016 che la sua Scuola aveva deliberatamente dirottato verso una Banca in cattivo rapporto con il cliente . La Scuola aveva ignorato le indicazioni del lavoratore africano ed aveva preferito regalare il suo stipendio alla Banca nemica del lavoratore, la Ing Direct. Se la Banca avesse un credito da esigere presso il lavoratore non doveva, fare un pignoramento "fai da te" - esattamente come la storia dello sfratto "fai da te" che il lavoratore italiano di origine africana aveva subito qualche anno prima - di tutto lo stipendio, e, comunque, doveva procurarsi un decreto ingiuntivo da presentare al datore di lavoro del lavoratore "debitore". Ho fatto una in bocca al lupo al mio carissimo amico e gli ho detto che , forse, qualcosa si stava muovendo. Eppur si muove! E, il ladro dello stipendio ,invece, non si muove dal suo posto fisso statale? Tutto si muove, e, invece lui/lei è inamovibile!!!
Fermate lo strapotere, l'arroganza e soprattutto l'ignoranza (della legge 107/2015)dei Presidi d'Italia e non solo milanesi!!!


"Espongo l’esperienza che ho vissuto personalmente durante le fasi preliminari delle assegnazioni dell’incarico.

Miei cari colleghi, sono stata assegnata all’ambito 01 Puglia per la A029 e pensavo dopo 18 anni di precariato di essere premiata per il lungo lavoro svolto e di restare nella mia Monopoli (approdata con l’immissione in ruolo a dicembre, lasciavo così Gravina in Puglia e Altamura, sedi prese con incarico annuale a.s 2015/2016).

Ho inviato 7 candidature su 9 scuole, ed ho ricevuto 4 proposte di assunzione. Il 20 Agosto il Dirigente del *** di Bari mi ha contattata personalmente avendo ricevuto la mia candidatura, prospettandomi l’incarico presso il suo istituto, dove peraltro avevo già insegnato non sotto la sua dirigenza. Nell’occasione il Dirigente ha mostrato di apprezzare le mie competenze professionali e mi ha invitata presso la scuola per programmare il lavoro ed il mio inserimento lavorativo.

Nell’attesa di questo incontro fissatomi per il 25 agosto, ho trascurato altre possibilità nella certezza che l’impegno assunto dalla Dirigente, seppure verbale, fosse serio e definitivo.

Tuttavia il giorno 24 agosto ho ricevuto una telefonata dalla vicaria del *** la quale mi comunicava che la Dirigente aveva optato per un’altra soluzione, individuando un’altra collega, in base “esclusivamente” all’unico presupposto che la stessa fosse di Torre a Mare, (frazione di Bari) ed io di Monopoli (45 Km da Bari) e quindi potesse più facilmente garantire la presenza pomeridiana, rispetto a me che sono di monopoli, nonostante questo aspetto non mi fosse stato minimamente prospettato.

La legge 107 al comma 80 dice espressamente che sono valorizzati il curriculum, le esperienze e le competenze professionali. La trasparenza e la pubblicità dei criteri adottati, degli incarichi conferiti e dei curricula dei docenti sono assicurate attraverso la pubblicazione nel sito internet dell’istituzione scolastica.

Vorrei poter leggere i criteri in base alla quale la scelta non è più ricaduta sulla mia persona, pur avendo un punteggio di gran lunga maggiore.

E’ vero che prevale la discrezionalità dei dirigenti nella scelta dei propri docenti però proprio questa responsabilità dovrebbe indurre a maggiore serietà e correttezza nei rapporti.

Prof.ssa Lopedote Raffaella".
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Il Dirigente scolastico in odore di corruzione e razzismo, dopo un intenso bombardamento con numerose mail di minacce di denuncia penale e nei mass media da parte del mio carissimo amico il professor Precario ex, ha dovuto pubblicare il seguente Avviso sul sito della sua corte anche per dimostrare che lui non ce l'ha con i Negri, che egli NON E' DI COLORE ma è trasparente come l'acqua pura:

Avviso per incarichi triennali legge 107_SECONDARIA II GRADO
"Individuazione docenti per incarichi triennali (legge 107/2015).
In questo spazio verranno collocate tutte le comunicazioni e la documentazione relative alla procedura, prevista dall’art. 1 commi da 79 a 82 della legge 107/2015 e dalla nota MIUR 2609 del 22/07/2016, per l’individuazione dei docenti, già assegnati con contratto a tempo indeterminato all’Ambito Territoriale 23 della Lombardia, destinatari di incarico triennale presso il Liceo xxx".
In violazione delle disposizioni della summenzionata circolare del MIUR del 22 luglio 2016,solo oggi,3 settembre 2016 si è potuto vedere pubblicati i nominativi e i curricula dei docenti che hanno avuto proposte d'incarichi triennali dalle mani di Sua Eccellentissimus Signor Preside. Il Professore Precario mi dice, quasi preoccupato, che tra i fortunati docenti che hanno avuto la proposta d'incarico manca il suo nominativo. Io, da buono amico del professore africano perfettamente integrato nella nostra società italiana, gli ho detto di stare tranquillo perché la sua nomina (d'ufficio)non aveva niente a che fare con gli incarichi del Preside, quel Preside che non l'aveva voluto alla sua corte e l'aveva licenziato con una falsa dichiarazione all'INPS secondo cui il rapporto di lavoro con il professore italiano di origine africana, era cessato per raggiunti limiti di età...
Il professore Precario mi dice di essere soddisfatto di quest'annuncio pressidenziale ed io gli ho dato un altro in bocca al lupo. Mia moglie ed io stiamo incrociando le dita con la speranza che il 12 settembre 2016, il mio carissimo amico possa dirsi completamente guarito dalla supplentite!!!
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Il Professore Precario mio carissimo amico mi riferisce che, con l'inizio dell'anno scolastico 2016/2017, è guarito dalla supplentite che l'aveva affetto per qualche anno(il professore mi ha detto di non rendere pubblico il numero esiguo di anni in cui è stato precario per non suscitare l'invidia penis da parte dei colleghi con 10 o 20 anni di precariato...Il suo primo contratto di lavoro a tempo determinato , come avevo accennato più indietro, si è convertito in contratto di lavoro a tempo indeterminato*** ). La sua graduatoria, da quest'anno, è stata chiusa perché egli non ha più bisogno di essere convocato dai baroni dirigentoni scolastici per fare delle supplenze e dovere litigare con i baroni Presidi milanesi per strappargli un contratto di supplenza come se lo stipendio del docente precario lo pagassero i presidi direttamente dalle loro tasche. Semmai essi rubano lo stipendio!!!

*** Quindi, non è vero che, in Italia, la legge non funziona; basta farla funzionare .
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

L'articolo 1, comma 79 della legge 107/2015, non dà il potere assoluto ai Presidi di assumere dei professionisti: Avvocati, Dottori commercialisti, Revisori dei conti, i quali conti non sono quasi mai a posto , con un curriculum vitae brillante se questi non sono abilitati all'insegnamento. Dalla lettura dei curricula pubblicati sul sito della Scuola, pare che, secondo il racconto del mio carissimo amico professore Precario, il suo posto di lavoro sia stato assegnato ad un dottore commercialista che, forse, non è abilitato all'insegnamento; si spera che costui sia almeno laureato, non importa dove. Io ho suggerito al professore Precario di dire al suo amatissimo Preside, che il primo requisito che i candidati devono avere è quello di essere degli insegnanti abilitati all'insegnamento...
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Charlie Hebdo ha deriso i nostri morti del terremoto che non c'entrano niente con la mafia.
Il potentissimo Ministro dell'Interno dello zerovirgolazero1% dei voti, suggerisce a questi disegnatori che non hanno la pietas per i morti di infilarsi la matita in quel posto (se non lo fanno già). Il fatto sta che lo Stato rappresentato da questo Ministro e non solo lui, non riesce a sconfiggere la mafia. La mafia che non fa più sparatorie nelle strade di Palermo, continua , comunque a fare delle vittime innocenti...
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Il chiarissimo Professor Precario ex, assunto nell'Organico di potenziamento, può stare tranquillo, nonostante le manovre pericolose del suo amatissimo Preside scolastico del suo Liceo, perché la sua cattedra di nuova istituzione non è disponibile per le supplenze care ai signori Presidi. L'ho invitato a linkarsi con fiducia al seguente:

Nuovi organici, i docenti potenziatori non possono essere sostituiti dai supplenti
(di Alessandro Giuliani).

L’organico dell’autonomia può prevedere “l’introduzione di insegnamenti opzionali, attuando una organizzazione flessibile”, ma non prevede supplenze dei prof potenziatori.

A ricordarlo è il ministero dell’Istruzione, attraverso la Nota n. 2852 del 5 settembre 2016: nella Nota si ribadisce che l’organico è finalizzato a migliorare “la qualità dell’inclusione, con particolare riferimento alle attività di sostegno rivolte agli allievi con disabilità, in modo da soddisfare i più diversi bisogni di istruzione e formazione”.

Quindi, seppure sia previsto “un utilizzo efficace e flessibile dell’organico dell’autonomia” per “consentire di conciliare le esigenze derivanti dalla necessità di assicurare la ‘copertura delle classi’ per le sostituzioni per assenze brevi con l’opportunità di garantire continuità alle attività svolte nell’ambito del potenziamento”, il capo dipartimento Miur ribadisce “che il ricorso alla nomina dei supplenti può essere consentito solo per la sostituzione delle ore di lezione curricolare”. Pertanto, i docenti “potenziatori” non potranno essere sostituiti.
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

E' un Avvocato romano, forse, senza clienti, e spera di guadagnarci qualcosa dall'eventuale crisi della Giunta Raggi, quello che minaccia di fare causa ai vertici del M5S se a un Assessore nominato verrà revocata la nomina.
La disoccupazione ha trovato la porta di entrata per una visita di cortesia alla professione seconda + antica al mondo. Tempi duri anche per i colleghi!
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Il preside corrotto e razzista ha dei contatti d'amore con l'Africa.
Nell'ufficio del Preside, corrotto e razzista di un Liceo milanese, che ha licenziato il mio carissimo amico professore Precario(ritornato ad esserlo), assieme alla Bandiera della Repubblica italiana e dell'UE,è pieno di statue e statuine africane quale ricordo dei suoi viaggi in Africa e dell'amore/solidarietà che egli ha per l'Africa e gli Africani. Così , mi ha raccontato il mio carissimo amico che quando è entrato nel nell'ufficio di sua Maestà il signor Preside, ha visto almeno una statua africana appesa al muro vicino alla porta. E'una bella contraddizione e ipocrisia di noi Occidentali nei confronti dell'Africa e degli Africani.
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Dopo il perfezionamento del reato di licenziamento da un impiego pubblico aggravato dal motivo razziale, il Professore Precario a tutti gli effetti di precarietà, mi ha appena informato che uno dei Presidi milanesi che non l'avevano assunto, l'anno scorso nel 2015, durante la famosa fase C, ci come C...one; ci come C...o, l'ha contatatto per un eventuale rapporto di collaborazione. Il professore mio carissimo amico mi ha raccomandato, anche per scaramanzia, di non rivelare pubblicamente i dettagli di questo contatto con la Sua Maestà il signor Preside scolastico. Io, da buon amico, gli ho fatto ancora un altro in bocca al lupo!
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

L'Organico di diritto, l'Organico di potenziamento e l'Organico di fatto vengono tutti rinchiusi in un grande saccone dell'Organicone dell'autonomia per il godimento dei dirigentoni scolastici. Il professore Precario, e non solo, è invitato a linkarsi con fiducia al seguente:(di Alessandro Giuliani)



La “piena attuazione all’autonomia delle istituzioni scolastiche” passa per “l'organico dell'autonomia” che “rappresenta, a tutti gli effetti, l'organico complessivo della scuola”.

Salta definitivamente, quindi, la presenza dell’organico di diritto, da una parte, e dell’organico di fatto, dall’altra, che ha determinato, quest’anno in modo palese, le differenze di trattamento tra coloro che hanno fatto domanda di trasferimento (con i posti dell’organico di fatto ancora non assegnabili) e chi ha presentato utilizzazione o assegnazione provvisoria (che hanno invece usufruito dei posti dell’organico di fatto.

. E nell’organico dell’autonomia confluiscono anche i docenti di “potenziamento”.

Perché “non esiste distinzione contrattuale tra docenti curricolari e docenti di potenziamento”, tanto che “in coerenza con quanto previsto dal comma 63, art. 1, della Legge 107, nell’organico dell’autonomia confluiscono posti comuni, posti per il sostegno e posti per il potenziamento dell’offerta formativa”.

A chiarirlo è stato il Miur con la Nota n. 2852 del 5 settembre 2016, che in coerenza con gli “Orientamenti per l’elaborazione del Piano triennale dell’offerta formativa”, intende “fornire indicazioni ed orientamenti di massima sulle potenzialità offerte dalla gestione dell’organico dell’autonomia”.

Nella nota si stabilisce, in modo chiaro, che l'organico dell'autonomia si realizza in una “logica unitaria”, avendo “lo scopo, oltre che di soddisfare le necessità e le esigenze didattiche e formative della comunità scolastica e territoriale, di ampliare le possibilità progettuali della scuola stessa. Infatti, come previsto dall’art. 1, comma 5, della Legge 107/2015, tutti i docenti dell’organico dell’autonomia contribuiscono alla realizzazione dell’offerta formativa attraverso le attività di insegnamento, di potenziamento, di sostegno, di organizzazione, di progettazione e di coordinamento”.

Il Miur fa anche presente che “l’anno scolastico 2015/2016 è stato un anno “di prima applicazione”, nel corso del quale si è avviato un processo “di grande cambiamento anche grazie all’utilizzazione dell’organico dell’autonomia”, il quale, attraverso “un’organizzazione più flessibile” è anche funzionale per l’attuazione del “nuovo sistema di individuazione e nomina “per competenze” dei docenti, che rappresenta uno dei cambiamenti più significativi introdotti dalla Legge 107/2015”.

Dal dicastero dell’Istruzione si fa anche notare che “le scuole hanno risposto in maniera ampiamente soddisfacente e positiva, realizzando, già nel corso dell’a.s. 2015/2016, esperienze molto significative”.

Hanno compreso, gli istituti, che “i docenti assegnati alle scuole entrano tutti a far parte di un'unica comunità di pratiche”.
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

E se, in tutta questa storia di irregolarità scolastica, diciamo così, narrata dal professor Precario tramite me suo carissimo amico, ci fosse dietro una criminalità organizzata di tipo mafioso(i mafiosi non sono solo quelli che sparano nelle strade di Palermo;speriamo adesso un po' meno)che si è insediata anche a Milano? Fosse così, si potrebbe pensare che stiamo andando verso l'unità d'Italia che non si è del tutto completato!
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Il chiarissimo Professor Precario mi ha appena descritto di una situazione caotica in cui si trovano alcuni Presidi scolastici milanesi. Mentre per il suo amatissimo Preside in odore di corruzione e razzismo , al caos generale , si aggiunge anche il panico, perché, pare che il miniconcorso che egli, l'illustrissimo Preside, aveva bandito presso la sua corte scolastica per non confermare l'assunzione del Professore Negro, sia stato annullato. Alcuni presidi stanno tentando di dare degli incarichi di supplenze brevi scorrendo dalle graduatorie d'Istituto dell'anno scorso dalla prima alla 3° fascia . Anche il professor Precario mi riferisce di essere stato convocato per una supplenza breve dal 12 al 30 settembre 2016( Non si sa per sostituire chi; forse, per sostituire sé stesso per non dover lavorare con il suo Preside che ha fatto di tutto per non vederlo mai più presso la sua corte scolastica). Questi dirigentoni scolastici ignoranti della legge, non sanno che con la nuova normativa della Legge 107/2015, le supplenze brevi vanno affidate solo ai docenti di ruolo. Niente più clientelismo, niente più supplenze brevi o lunghe agli amici degli amici...!!!
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Gli effetti della BuonaScuola renziana si stanno producendo sui Presidi scolastici che non si sono ancora accorti che è finito il periodo di "ancien régime" e che, ora, è vigente e vivente la riforma RenziGiannini. Il Preside del Liceo del Professor Precario( che è ancora a casa in attesa che qualche Dirigente scolastico si decida di applicare la legge ed di assumere presso la sua corte scolastica anche i docenti qualificati ma sconosciuti ai Signori Presidi)ha ridotto l'orario delle lezioni perché mancano gli insegnanti. Eppure , il suo Liceo l'anno scorso aveva avuto 7 docenti a disposizione assunti nell'organico di potenziamento tra cui anche il mio carissimo amico il chiarissimo professor Precario. E, inoltre, questo Dirigente scolastico aveva appena assunto in un miniconcorso con la chiamata diretta altri 6 docenti perché un posto dell'organico di potenziamento era stato soppresso in una delibera del Collegio docenti.
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Con l'Anno scolatico 2016/2017 già iniziato, vige e vive la Riforma della BuonaScuola Renziana. Ma quante Scuole milanesi non lavorano ancora a ritmo e tempo pieno? Un nostro sondaggio, con un po' di sana esagerazione, rivela che nel 50% delle Scuole milanesi mancano ancora gli insegnati nelle classi. Gli unici che possono gioire di questa BuonissimaScuola Renziana sono i docenti che, tra 1000 difficoltà burocratiche, sono riusciti a farsi confermare l'assunzione nell'Organico di Potenziamento dai Dirigenti scolastici che li considerano come dei supplenti annuali. Anche il chiarissimo Professor Precario mio carissimo amico, non ha ancora vinto la battaglia con il suo Preside che oltre ad essere un coglione, il Preside, è una testa di c...o, per vedersi confermata la sua assunzione nell'Organico di potenziamento.
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Il chiarissimo Professor Precariofui con cui sono in contatto quotidiano, mi riferisce che il suo Preside del suo Liceo in Milano, ha prolungato per un'altra settimana il periodo di inattività nella sua Scuola, e cioè, ha prolungato il periodo di orario ridotto in attesa che il provveditorissimo agli Studi di Milano nomini i docenti supplenti annuali.L'illustrissimo Preside , non sa o non vuole sapere che l'istituto delle supplenze brevi o lunghe è stato sostitutito dall'istituzione dell'Organico di potenziamento secondo cui ogni Istituzione scolasrtica , da quest'anno 2016/2017 secondo la BuonissimaScuola Renziana, ha a disposizioni un numero sufficiente di docenti di ruolo liberi e disponibili per le sostituzioni di docenti assenti. Tutti i posti/cattedre disponibili e vacanti, dovrebbero essere già occupati, o in fase di immisione in ruolo, da docenti abilitati anche senza avere superato il concorso pubblico secondo la normativa vigente.
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Il chiarissimo Professor Precariofui mi riferisce e promette che renderà pubblico il nome, il cognome e l'ubicazione del Liceo milanese del Preside corrotto , razzista e ladro dello stipendio( il Tribunale di Milano è già al corrente)del professore Precariofui( è un furto aggravato), se entro il mese di Settembre 2016, il professore mio carissimo amico non sarà reintegrato nella Sua cattedra A019 sull'Organico di potenziamento. Ed io sono d'accordissimo con lui anche se sarebbe sconsigliabile per la sua incolumità vista la capacità delinquenziale del soggetto in oggetto!!!
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

La bicicletta: La bici è l'unico mezzo fattibile per il nostro futuro, il pianeta non può sostenere l'attuale densità di popolazione, divoreremo tutto
La bicicletta
La bici è l'unico mezzo fattibile per il nostro futuro, il pianeta non può sostenere l'attuale densità di popolazione, divoreremo tutto
Il chiarissimo Professor Precario Ex ,che consiglio ancora una volta di linkarsi con fiducia al seguente, mi ha appena detto che aveva visto bene quando ha dato del corrotto, razzista e ladro degli stipendi al suo Preside del suo Liceo. I colleghi di lui, e cioè, il mio carissimo amico Professor Precario EX che si lamentano di NON fare l'insegnante a Scuola, almeno, loro non stanno a casa ad aspettare che qualche Scuola (in molte Scuole, compreso il suo Liceo milanese, dopo le bocciature ai concorsi, mancano gli insegnanti)li chiami per fare supplenze anche brevi...


Organico, da potenziamento a demansionamento: mi tengono su una sedia ad ascoltare le lezioni dei colleghi. Devo organizzarmi l’orario

(di Anselmo Penna)

Continuano a giungere in redazione storie ordinarie di cattivo utilizzo dell’organico potenziato nelle scuole, oggi ne abbiamo scelte tre, unite da un filo conduttore: l’idea che il ruolo ricoperto non sia di potenziamento ma di demansionamento.


Nessuno sa dirmi cosa devo fare

Salve, io sono un docente di ruolo trasferito in fase B1, sono andata a finire su una cattedra di potenziamento. Pur di avere qualche ora ho accettato di essere distaccata in un’altra scuola del plesso ma non quella a me assegnata (non sono su ambito ma su scuola). Il resto delle ore su potenziamento nella scuola di appartenenza. A oggi non ho un orario (me lo sono fatto da sola insieme ad una collega visto che lunedi inizia la scuola e fino a oggi non mi era stato dato nulla). Nessuno sa dirmi niente, nessuno sa cosa devo fare. Non c’è un progetto in quella scuola, nulla. Io lo vorrei chiamare depotenziamento piuttosto, sicuramente demansionamento visto che sono di ruolo da anni ed il mio era un trasferimento interprovinciale. Tutto normale? Praticamente se non fosse per quelle 6 ore rimediate a forza di insistere sarei inesistente… Saluti

Demansionamento

Tra qualche mese il Miur sarà inondato da ricorsi per demansionamento…… io per lo meno lo farò. Non starò a fare sostituzioni o ad ascoltare le lezioni di una collega della mia materia. Sono di ruolo da anni e trasferimento non è sinonimo di potenziamento o di tappabuchi e nessuno può farmi fare sostituzioni a proprio piacimento o farmi stare su una sedia ad ascoltare le lezioni degli altri. Secondo me tra qualche mese, se tutti ci coordiniamo, ne vedremo delle belle...
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Dopo il trenta settembre 2016, il chiarissimo Professor Precario Ex si è impegnato a rendere pubblico, nome e cognome del suo Preside corrotto, razzista e ladro di stipendi, nonché l'ubicazione del Liceo linguistico che il Dirigente scolastico dirige a modo suo. Per il momento, il mio carissimo amico mi ha detto di dire che il Preside è un komunista. Essere comunista di per sé non ha niente di male , ho detto al mio amico, perché , si dice che anche Gesù era comunista. Si dice pure che il nostro Papa Francesco è un comunista anche lui... Il mio carissimo amico professore mi ha detto che corrono delle voci secondo cui , il Preside è incompetente perché non ha vinto un concorso pubblico; egli sarebbe entrato per nomina politica... Il Professore Precario Ex ha deciso di rendere pubblico queste informazioni di rilevanza penale perché, mi ha detto, non ha più nulla da perdere. Egli teme che il rischio di scivolare nella miseria, per cui i suoi ex studenti potrebbero incontrarlo all'angolo della strada mentre chiede l'elemosina come fanno tanti extracomunitari che si vedono in giro, sia concreto. Dagli ambienti ragionevoli come quello del Professor Precario Ex , ci si domanda a quale potere oscuro obbedisca il suo Dirigente scolastico da fargli perdere la dignità di un funzionario dello Stato.
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

"Organico potenziato: bado a docente anziano che detta appunti. Colleghi mi chiedono supplenze il sabato per andare via prima"

I docenti assunti nell'Organico di potenziamento,cattedre a tutti gli effetti istituite dalla riforma della LabuonaScuola renziana, si lamentano troppo di non fare gli insegnanti a Scuola in classe. Essi devono capire che le loro cattedre sono speciali e comunque sono sempre meglio che stare a casa a fare l'eterno precario. L'unica cosa che il professore potenziatore non deve fare sono le mansioni degli ATA. Tutto il resto va benissimo; anche , se necessario, tenere la lavagna mentre scrivono i loro colleghi... Questo è il mio modesto e autorevole parere che ho appena condiviso con il mio carissimo amico il professor Precario Ex.
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Da buon amico del chiarissimo professor Precario Ex, sto valutando l'ipotesi di chiedergli di evitare lo scontro con il suo Preside corrotto, razzista e ladro di stipendi che potrebbe agire in tal modo perché, magari, è a servizio di qualche organizzazione criminale più importante di un semplice licenziamento e furto aggravato dello stipendio. Gli chiederò, quindi, di non rendere pubblico il nome e cognome del Preside di un Liceo milanese Linguistico e Scienze umane perché , vista la capacità delinquenziale del Preside molto sviluppata, lo scontro aperto con questo Preside potrebbe costargli caro, anche la vita...Gli dirò, inoltre, di non dimenticare di essere un rifugiato politico riconosciuto Stato Italiano ai sensi della Convenzione di Ginevra del 1951...