M5S News

i dirigenti scolastici applicano la riforma

RSS
Autore
Giorno e Ora
Messaggio Operazioni
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Clinton moglie, le donne non l'hanno votato. I Neri neppure!
le donne non l'hanno votato. I Neri neppure! Il voto dei Neri non era scontato; e quello delle donne?
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

di Mwalimu Yakobo:
Il chiarissimo Professor Precario Ex mi riferisce adesso adesso di avere scritto ieri 02.11.16 una lettera mail al Preside Dario D'Andrea classe 1955,il Dirigente scolastico del Liceo "Erasmo da Rotterdam" di Sesto San Giovanni con la quale il Professore africano avvisava il Preside razzista, corrotto e ladro degli stipendi del lavoratore africano di avere provveduto a depositare formale denuncia ( non necessaria in quanto si procede d'ufficio) alla Procura della Repubblica di Milano a carico del Preside medesimo. E che nel frattempo continuerà la denuncia sui mass media fino a quando il professore italiano di origine africana non sarà reintegrato sulla sua cattedra A019 e la restituzione dello stipendio del mese di Febbraio 2016. Lo stipendio di Gennaio 2016 che ha avuto la stessa sorte di quello di Febbraio 2016( è stato regalato alle Banche ING DIRECT e BNL ) è stato restituito pagato dal MIUR con gli interessi maturati. I presidi milanesi non solo licenziano ingiustamente ma sono anche capaci di rubare gli stipendi agli insegnati più deboli e più indifesi.
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Il Preside Dario D'Andrea classe 1955, dirigenti scolastico del Liceo "Erasmo da Rotterdam" di Sesto San Giovanni, licenziando il mio carissimo amico professore Precario Ex ,da un impiego pubblico, ha commesso un atto criminale che s'inquadra in un piano criminale più ampio ed ancora più criminale del semplice reato di omissione di atto d'ufficio. Anzì, il Preside corrotto, razzista e ladro degli stipendi del professore africano ha tentato di cancellare da tutte le graduatorie(A019, A036, PPPP e EEEE) il professore Precario Ex che era stato assunto dal MIUR a tempo indeterminato ai sensi dell'articolo 1 comma 99 della legge 107/2015. Il licenziamento del professore italiano di origine africana è stato comunicato all'INPS con una dichiarazione falsa secondo cui la cessazione del rapporto di lavoro era avvenuta per raggiunti limiti di età lavorativa.
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

i dirigenti scolastici milanesi applicano la riforma, tutta la riforma e nient'altro che la riforma RenziGiannini solo agli amici e le amiche degli amici e le loro amiche!
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

MOBILITA' PROFESSIONALE NELLA NUOVA RIFORMA RENZIANA.
La lettura del seguente link è vivamente consigliato al Professore Precario Ex e non solo lui. La mobilità professionale di cui si parla in questo articolo è esattamente il percorso che ha fatto anche il mio carissimo amico Professoro Precario Ex:
Mobilità professionale: determina vincoli di permanenza nella nuova scuola di titolarità?
Alessandro – Ho avuto quest’anno il passaggio di ruolo dalla scuola primaria alla scuola secondaria di secondo grado. Sono titolare su scuola. Sono soggetto al vincolo triennale o posso chiedere domanda di trasferimento? E’ possibile inoltre richiedere passaggio a ritroso dalle superiori di secondo grado alle superiori di primo grado o di nuovo alla primaria?
Giovanna Onnis – Gentilissimo Alessandro,
il passaggio di ruolo ottenuto non determina per te nessun vincolo triennale di permanenza nella scuola dove risulti titolare.
L’unico vincolo che ti interessa riguarda il superamento dell’anno di prova nel nuovo ruolo di appartenenza, indispensabile per poter chiedere un altro passaggio di ruolo come vorresti fare.
La richiesta di passaggio di ruolo può interessare qualsiasi ordine o grado di istruzione per il quale possiedi titolo necessario per l’insegnamento, ma ti ricordo che è sempre stato possibile chiedere passaggio di ruolo per un solo grado di istruzione, anche per più classi di concorso, appartenenti, però, allo stesso grado.
Per quanto riguarda il trasferimento, invece, puoi chiederlo subito, ma devi considerare che dal prossimo anno tutta la mobilità, in base alla legge 107, sarà negli ambiti territoriali e questo determinerà la perdita della titolarità in una specifica scuola e l’acquisizione della titolarità in un ambito territoriale.
Chiaramente le regole precise potremo conoscerle solo dopo la contrattazione tra sindacati e MIUR con successiva pubblicazione del nuovo CCNI sulla mobilità 2017/18
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

di MwalimuYakobo:
In data 04.11.2016, il Professore Precario Ex ha parlato al telefono con il Preside scolastico del Liceo G. Parini di Seregno che l'aveva convocato per una supplenza. Il Dirigente scolastico , dopo avere constatato, documenti alla mano, che il Professore Precario doveva essere in servizio e non a casa a fare il disoccupato, gli ha dato il nominativo di una funzionaria del Provveditoratorissimo agli Studi di Milano con cui andare a parlare per negoziare il ritorno sulla sua Cattedra A019 come se l'articolo 1 comma 99 della legge 107/2015 non fosse sufficientemente chiaro. E poi, il mio carissimo amico si è dimenticato di chiedere al Preside quanti soldi doveva portare alla funzionaria... Quindi il Professore Precario Ex, ha ipotizzato che il Preside Dario D'Andrea, nella sua opera di corruzione scolastica, avesse degli appoggi dai piani alti. Io da buon amico del Professore Ex Precario, gli ho detto di sperare che questi presunti appoggi di Via Soderini, 24 non si propaghino fino ai piani ancora più alti...
Da buon amico e consigliere di fiducia , io ho suggerito al Professore Precario Ex, che,forse, in questa vicenda di corruzione scolastica , di razzismo e furto aggravato degli stipendi , il Povveditoratoriassimo agli Studi di Milano potrebbe non c'entrare niente. Il preside demoniaco e diabolico ha fatto tutto da solo assistito dalle sue antipatiche segretarie scolastiche Gina e Carolina. Egli, il preside ,nel licenziare il Professore Precario Ex, ha sicuramente utilizzato la procedura prevista in caso di decesso o innatività al lavoro dei docenti già registrati al sistema informativo del MIUR. La procedura consiste nel consegnare una lettera a mano - si evita scientificamente l'uso del fax o del telegramma o della raccomandata per non essere intercettati essere dalla polizia postale - all'Ufficio scolastico regionale competente per chiedere la cancellazione del docente. Quindi, in caso di corruzione diffusa come lo è nel nostro Paese, quasi a fare parte integrante del funzionamento del sistema, è sufficiente che il preside corrotto richiedente la cancellazione abbia inserito del denaro in contante nella busta da consegnare a mano al funzionario dell'illustrissimo signor Provveditoratorissimo agli Studi di Milano. E' così , il gioco è stato fatto; è una procedura prevista in casi eccezionali di corruzione.
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

IL LICEO ERASMO DA ROTTERDAM DI SESTO SAN GIOVANNI E'
TRA LE MIGLIORI SCUOLE DELLA PROVINCIA DI MILANO
Secondo uno studio della Fondazione Agnelli, che ogni anno conduce una indagine su tutte le scuole pubbliche e private del paese, il nostro Liceo si colloca ai primi posti della Provincia di Milano. PECCATO CHE IL SUO DIRIGENTE ATTUALE DARIO D'ANDREA CLASSE 1955 SIA CORROTTO, RAZZISTA E LADRO DEGLI STIPENDI DEL PROFESSORE ITALIANO DI ORIGINE AFRICANA TITOLARE NEL MEDESIMO LICEO.Andando sul sito (eduscopio.it) è possibile effettuare una ricerca sulle migliori scuole d'Italia divise per indirizzi, inserendo la località dalla quale partire per un raggio di 10, 20 e 30 chilometri.
Sia il Liceo Linguistico sia i Licei delle Scienze Umane del nostro istituto occupano il terzo posto dei rispettivi indirizzi in un raggio di 10 km dal centro di Milano.
L'indagine si basa sui dati oggettivi, come la media dei voti e dei crediti ottenuti a scuola e della carriera universitaria, con i voti degli esami sostenuti e i relativi crediti (Dati e Metodologia della ricerca).
Si tratta di un grande riconoscimento per il lavoro svolto da tutte le componenti dell'Istituto.
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Mwalimu Yakobo:
di Mwalimu Yakobo:
IL LICEO ERASMO DA ROTTERDAM DI SESTO SAN GIOVANNI E' TRA LE MIGLIORI SCUOLE DELLA PROVINCIA DI MILANO

Secondo uno studio della Fondazione Agnelli, che ogni anno conduce una indagine su tutte le scuole pubbliche e private del paese, il nostro Liceo si colloca ai primi posti della Provincia di Milano. PECCATO CHE, PERO', IL SUO DIRIGENTE SCOLASTICO ATTUALE, DARIO D'ANDREA CLASSE 1955, E' UN UOMO CORROTTO,RAZZISTA E LADRO DEGLI STIPENDI DI UN PROFESSORE AFRICANO MIO CARISSIMO AMICO CHE E' TITOLARE DI CATTEDRA A019 SUL POTENZIAMENTO NEL MEDESIMO LICEO. IL PRESIDE COGLIONE E TESTA DI C...O DOPO AVERLO LICENZIATO HA TENTATO DI FARLO CANCELLARE DA TUTTE LE GRADUATORIE DELLE SCUOLE MILANESI. Andando sul sito (eduscopio.it) è possibile effettuare una ricerca sulle migliori scuole d'Italia divise per indirizzi, inserendo la località dalla quale partire per un raggio di 10, 20 e 30 chilometri.


Sia il Liceo Linguistico sia i Licei delle Scienze Umane del nostro istituto occupano il terzo posto dei rispettivi indirizzi in un raggio di 10 km dal centro di Milano.

L'indagine si basa sui dati oggettivi, come la media dei voti e dei crediti ottenuti a scuola e della carriera universitaria, con i voti degli esami sostenuti e i relativi crediti (Dati e Metodologia della ricerca).
di Mwalimu Yakobo:
IL LICEO ERASMO DA ROTTERDAM DI SESTO SAN GIOVANNI E' TRA LE MIGLIORI SCUOLE DELLA PROVINCIA DI MILANO

Secondo uno studio della Fondazione Agnelli, che ogni anno conduce una indagine su tutte le scuole pubbliche e private del paese, il nostro Liceo si colloca ai primi posti della Provincia di Milano. PECCATO CHE, PERO', IL SUO DIRIGENTE SCOLASTICO ATTUALE, DARIO D'ANDREA CLASSE 1955, E' UN UOMO CORROTTO,RAZZISTA E LADRO DEGLI STIPENDI DI UN PROFESSORE AFRICANO MIO CARISSIMO AMICO CHE E' TITOLARE DI CATTEDRA A019 SUL POTENZIAMENTO NEL MEDESIMO LICEO. TALE PRESIDE COGLIONE E TESTA DI C...O DOPO AVERLO LICENZIATO HA TENTATO DI FARLO CANCELLARE DA TUTTE LE GRADUATORIE DELLE SCUOLE MILANESI. Andando sul sito (eduscopio.it) è possibile effettuare una ricerca sulle migliori scuole d'Italia divise per indirizzi, inserendo la località dalla quale partire per un raggio di 10, 20 e 30 chilometri.


Sia il Liceo Linguistico sia i Licei delle Scienze Umane del nostro istituto occupano il terzo posto dei rispettivi indirizzi in un raggio di 10 km dal centro di Milano.


L'indagine si basa sui dati oggettivi, come la media dei voti e dei crediti ottenuti a scuola e della carriera universitaria, con i voti degli esami sostenuti e i relativi crediti (Dati e Metodologia della ricerca).
In data odierna 23.11.16, il professore Precario Ex ha scritto una lettera mail al Provveditoratorissimo agli Studi di Milano di Via Soderini n°24 con la quale si sollecita l'applicazione della legge 107/2015 all'articolo 1, comma 99, e si chiede l'immediato reintegro del professore Africano ingiustamente licenziato in attesa della sanzione da somministrare al Preside Dario D'Andrea in sede Penale, civile e disciplinare.
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Fino a 6 mesi fa , Maggio 2016,il mio carissimo amico, Chiarissimo Professor Precario Ex, si alzava al mattino presto per andare a fare l'insegnante all'Istituto Magistrale Liceo "Erasmo da Rotterdam" di Sesto San Giovanni diretto da Dario D'Andrea classe 1955, un preside coglione e testa di c...o , corrotto, razzista e ladro degli stipendi del professore Africano. Attualmente, il professore africano assunto dal MIUR l'anno scorso 2015/2016 nell'organico di potenziamento (A019) e poi subito licenziato dal preside per discriminazione razziale, si alza al mattino presto non per andare a lavorare, ma per andare a fare una lunga fila alla Caritas ( associazione Onlus "Pane quotidiano" di Milano ) per trovare da mangiare. Bisogna arrivare al mattino presto, altrimenti dopo le ore 11 , del mattino, così mi ha raccontato il professore africano affamato dal suo preside, non si trova più niente.
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Il chiarissimo Professor Precario Ex che ogni mattina si alza presto non per andare a fare l'insegnante, ma per andare al "Pane quotidiano" ,un'associazione Onlus di Milano, mi riferisce che, forse, questa mattina di oggi, 30.11.16. verso le ore 10:20 circa, ha rischiato di essere sequestrato nei locali di quella Associazione che distribuisce da mangiare gratuitamente. Egli non mi ha raccontato i dettagli di questo eventuale scampato tentato sequestro di persona, mi ha detto solo di avere preferito andarsene via senza prendere il cibo.
In data 12 luglio 2015, un mese dopo il rientro a Milano da Trento dove il professore poteva essere ucciso in un incidente stradale provocato, verso le ore 11: 30 circa, lo stesso Professore ha rischiato di essere rinchiuso nei bagni del Centro commerciale "Ipercoop" di piazzale Lodi a Milano.
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

il Presidente Prodi, dopo avere esitato tra i Sì e il No, forse vedendo che il Sì, aveva qualche possibilità di vincere, ha deciso di salire sul trasporto del probabile vincitore che, se non sbaglio, fu a capo dei famosi cento e uno che gli segarono il ramo dell'albero su cui si era sistemato nel Mali a rappresentare l'ONU, tranquillo che da quel ramo scendeva e andava direttamente al Quirinale.
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Al voto subito con "litalikum" cara a Renzi e Berlusconi vogliamo andare!


Noi chiediamo di andare subito a votare con la legge elettorale che c'è già sia per la Camera che il per Senato della Repubblika a 5 Stelle!!!
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

La mia " VeraBuonaScuola":
1) abolire i concorsi pubblici a Cattedra;
2) assumere a tempo indeterminato tutti gli insegnanti abilitati;
3) assumenre a tempo indeterminato tutti gli insegnanti non abilitati che abbiano almeno tre anni di esperienza di insegnamento nella Scuola pubblica statale;
4) istituire l'obbligo di formazione continua obbligatoria per tutti gli insegnanti in servizio.
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Mwalimu Yakobo:
La mia " VeraBuonaScuola":
1) abolire i concorsi pubblici a Cattedra;
2) assumere a tempo indeterminato tutti gli insegnanti abilitati;
3) assumenre a tempo indeterminato tutti gli insegnanti non abilitati che abbiano almeno tre anni di esperienza di insegnamento nella Scuola pubblica statale;
4) istituire l'obbligo di formazione continua obbligatoria per tutti gli insegnanti in servizio.
La mia " VeraBuonaScuola":
1) abolire i concorsi pubblici a Cattedra;
2) assumere a tempo indeterminato tutti gli insegnanti abilitati;
3) assumenre a tempo indeterminato tutti gli insegnanti non abilitati che abbiano almeno tre anni di esperienza di insegnamento nella Scuola pubblica statale;
4) istituire l'obbligo di formazione continua obbligatoria per tutti gli insegnanti in servizio.
Quanto all'obiezione dei sostenitori dei concorsi pubblici che non si possono abolire perché servono a dare lavoro a qualcuno altro lavoratore che deve vendere i libri di testo e i corsi di preparazione all'esame di concorso al povero concorrentista che non supererà nai il concorso se non è raccondato, dico che:

Il superamento dell'esame finale di abilitazione , nella mia proposta di riforma, avrà valore di un concorso pubblico superato. I tre anni di esperienza di insegnamento saranno il periodo minimo necessario per passare di ruolo. Il reclutamento del personale docente a copertura delle cattedre disponibili sarà per il 50% preso dalla graduatoria dei docenti abilitati; per il restante 50% sarà preso dalle graduatorie di terza fascia a cominciare da coloro che hanno più anni di anzianità di servizio.
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Mwalimu Yakobo:
La mia " VeraBuonaScuola":
1) abolire i concorsi pubblici a Cattedra;
2) assumere a tempo indeterminato tutti gli insegnanti abilitati;
3) assumenre a tempo indeterminato tutti gli insegnanti non abilitati che abbiano almeno tre anni di esperienza di insegnamento nella Scuola pubblica statale;
4) istituire l'obbligo di formazione continua per tutti gli insegnanti in servizio.
Quanto all'obiezione dei sostenitori dei concorsi pubblici che non si possono abolire perché servono a dare lavoro a qualcuno altro lavoratore che deve vendere i libri di testo e i corsi di preparazione all'esame di concorso al povero concorrentista che non supererà mai il concorso se non è raccomandato, dico che:

Il superamento dell'esame finale di abilitazione , nella mia proposta di riforma, avrà valore di un concorso pubblico superato. I tre anni di esperienza di insegnamento saranno il periodo minimo necessario per passare di ruolo. Il reclutamento del personale docente a copertura delle cattedre disponibili sarà per il 50% preso dalla graduatoria dei docenti abilitati; per il restante 50% sarà preso dalle graduatorie di terza fascia d'istituto, che è ad esaurimento, scorrendo le graduatorie a cominciare da coloro che hanno più anni di anzianità di servizio.
di Mwalimu Yakobo:
La mia " VeraBuonaScuola":
1) abolire i concorsi pubblici a Cattedra;
2) assumere a tempo indeterminato tutti gli insegnanti abilitati;
3) assumenre a tempo indeterminato tutti gli insegnanti non abilitati che abbiano almeno tre anni di esperienza di insegnamento nella Scuola pubblica statale;
4) istituire l'obbligo di formazione continua obbligatoria per tutti gli insegnanti in servizio.
Quanto all'obiezione dei sostenitori dei concorsi pubblici che non si possono abolire perché servono a dare lavoro a qualcuno altro lavoratore che deve vendere i libri di testo e i corsi di preparazione all'esame di concorso al povero concorrentista che non lo supererà mai se non è raccomandato, dico che:
Il superamento dell'esame finale di abilitazione , nella mia proposta di riforma, avrà valore di un concorso pubblico superato. I tre anni di esperienza di insegnamento saranno il periodo minimo necessario per passare di ruolo. Il reclutamento del personale docente a copertura delle cattedre disponibili sarà per il 50% preso dalla graduatoria dei docenti abilitati; per il restante 50% sarà preso dalle graduatorie di terza fascia d'istituto, che è ad esaurimento, scorrendo le graduatorine a cominciare da coloro che hanno più anni di anzianità di servizio.
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

I DIRIGENTI SCOLASTICI MILANESI SONO AL CULMINE DEL LORO STRAPOTERE SCOLASTICO:

Oggi, 10.12.2016, il mio carissimo amico, il chiarissimo Professor Precario Ex con cui sono in contatto quotidiano mi riferisce quanto segue:

1) in data 07/10/2016, egli ha ricevuto una convocazione di supplenza, AREA SOSTEGNO fino all'avente diritto, dal un Istituto superiore di secondo grado diretto dal Preside Domenico BALBI in Milano zona Corvetto. Tra tutti i docenti convocati , solo il Professore Precario ha risposto presente. Ma l'incarico di supplenza è stato assegnato alla signora( non si sa se è laureata visto che il suo nome non risulta nelle graduatorie) Maria PALERMO,

2) in data 17/11/2016, il Professor Precario Ex , ha ricevuto un'altra convocazione dalla stessa Scuola per lo stesso posto di lavoro( è ipotizzabile che la procedura viziata della precedente convocazione sia stata annullata). Tra i docenti convocati a quesdta tornata hanno risposto presente il professor Precario Ex e la dottoressa Maria NICOLO' iscritta in terza fascia della graduatoria d'istituto - in esarimento - e senza abilitazione in nessuna classe di concorso (Professor Precario, è, invece, un docente abilitato in due classi di concorso; EEEE e A019;

3) in data 19/11/2016, il mio carissimo amico ha ricevuto una comunicazione ufficiale via PEC dalla Scuola :" Con la presente si comunicava che la supplenza area sostegno AD02 sarebbe assegnata il 21/11/2016 alla docente NICOLO' Maria ...".(generalmente,la comunicazione di assegnazione dell'incarico di supplenza viene comunicato nella lettera di convocazione con la seguente dicitura: "l'incarico di supplenza verrà assegnato al primo in graduatoria tra coloro che avranno dato la disponibilità; chiunque, non sarà stato chiamato entro le ore del giorno ...sarà considerato libero e disponibile per le altre convocazioni..");

4) in data 28/11/2016, il Professor Precario ha ricevuto per le terza volta in poco più di un mese un'altra convocazione dalla stessa Scuola per lo stesso posto di lavoro. Tra gli 89 docenti convocati per l'unico posto di lavoro disponibile nella pianta organica, solo il professor Precario Ex ha dato la sua disponibilità. Dai controlli effettuati, la signora Palermo Maria, risulta ancora in servizio a fare supplenza senza titoli.
Il professore Precario ha fatto presente, con numerose lettere mail al preside Domenco BALBI, che il posto di lavoro in oggetto spettava unicamente a lui per l'avvenuta richiesta di mobilità professionale ...Il professore, Precario, inoltre, ha promesso al Preside Domenico BALBI di denunciarlo in sede penale, civile e disciplinare, nonché nei mas media...
Io , da buon amico, come di consueto ho suggerito al Professor Precario Ex, di stare tranquillo, anzi, tranquillissimo( se non lo faranno fuori prima...), perché , gli ho detto , per quanto riguarda le tre convocazioni , che questa era la prassi: quando c'è da assumere un professore a tempo indeterminato, per legge o regolamento, bisogna ripetere più volte le convocazioni almeno per tre volte, fino a quando non si presenta alla convocazione il docente fortunato, baciato dalla fortuna delle stelle( Cinque Stelle rigorosamente).Quanto, invece, alla mancata risposta alla convocazione degli 89 docenti, è molto probabile che essi non abbiano ricevuto la notifica della convocazione perché il famoso sistema cervellotico del MIUR ha visto giusto, questa volta, che il docente avente diritto a quel posto era unicamente il Professor Precario Ex a cui quel sistema perfetto di calcoli matematici computerizzato ha notificato la convocazione.
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

di Mwalimu Yakobo:
LA SCUOLA ITALIANA MILANESE E' , IN MAGGIORANZA, IN MANO A DEI PICCOLI DELINQUENTI.
Come numerosi burocrati della nostra amministrazione pubblica che funziona molto benissimo, i dirigenti scolastici milanesi si comportano come dei veri e propri delinquenti immatricolati . Uno di questi delinquenti che agiscono al di fuori della legge dello Stato che ha avuto a che fare con un professore Africano mio carissimo amico, si chiama Dario D'Andrea classe 1955, Dirigente scolastico dell'Istituto magistrale Liceo "Erasmo da Rotterdam" di Sesto San Giovani alle porte di Milano. Il professore africano di nome Precario Ex, asserisce che il suo preside è corrotto, razzista e ladro dei suoi stipendi. Tale preside coglione e testa di c...o, dopo avere cacciato il professore Precario Ex dal suo Liceo dove è stato assunto dal MIUR nell'Organico di potenziamento (A019), colpevole soltanto di essere un Negro, ha tentato anche di farlo depennare da tutte le graduatorie provinciali delle scuole milanesi. Il Preside, in questa azione criminale contro il professore Negro, è stato sostenuto anche da un professore precario Ferdinando Sabatino(senza dimenticare il ruolo del Provveditoratorissimo agli Studi di Milano di via Soderini, 24 da dove partono le disposizioni da semplicemente eseguire da parte dei piccoli baroni)Professore di Filosofia e scienze umane nello stesso Liceo e membro del Sindacato della CISL di Milano invidioso di non essere riuscito a farsi assumere nell'assunzione straordinaria dell'anno scorso 2015/2016.
Il chiarissimo Professore Precario Ex, mi ha riferito che tutti il personale docente, anche gli ATA, in servizio in quel Liceo Erasmo da Rotterdam di Sesto San Giovanni, sapevano e partecipavano, però, solo verso l'ultimo mese di scuola, al clima ostile contro il professore Negro, ma solo il professore SABATINO*** Ferdinando gli è sembrato essersi attivato, insieme al preside D'ANDREA Dario nell'opera di licenziamento (forse anche peggio da come il mio carissimo amico mi ha descritto di un comportamento strano del professore sindacalista nei confronti del professore Africano verso il mese di Maggio 2016; eppure , lo stesso sindacalista l'aveva assicurato che tutto era ok e che l'assunzione nell'organico di potenziamento era stata regolare...) per discriminazione razziale del professore Precario Ex.
*** il comportamento strano e sospetto di questo professore precario sindacalista , classe 1960, aveva indotto il Professor Precario Ex a non partecipare all'ultimo Collegio docenti, scusandosi di non poter parteciparvi per impedimenti, che si è tenuto nel mese di Giugno 2016.
Comunque, dalle informazioni raccolte , il posto del professore Precario Ex è stato occupato , quest'anno 2016/2017,dal signor GRASSO Vicenzo e non da SABATINO Ferdinando il quale ha potuto continuare a fare supplenza annuale in quel Liceo per avvenuto incremento dell'organico di fatto.
Da buon amico , ho suggerito al professor Precario Ex di fare domanda di trasferimento d'ufficio al MIUR (mobilità professionale; gli ho suggerito di dichiarare nella domanda di essere disponibile a fare il pendolare per andare a lavorare anche lontano da casa nella Provincia di Milano) che il chiarissimo professore ha già inoltrato più di un mese fa, nel mese di Novembre 2016.
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Mwalimu Yakobo:
di Mwalimu Yakobo:
LA SCUOLA ITALIANA MILANESE E' , IN MAGGIORANZA, IN MANO A DEI PICCOLI DELINQUENTI.
Come numerosi burocrati della nostra amministrazione pubblica che funziona molto benissimo, i dirigenti scolastici milanesi si comportano come dei veri e propri delinquenti immatricolati . Uno di questi delinquenti che agiscono al di fuori della legge dello Stato che ha avuto a che fare con un professore Africano mio carissimo amico, si chiama Dario D'Andrea classe 1955, Dirigente scolastico dell'Istituto magistrale Liceo "Erasmo da Rotterdam" di Sesto San Giovani alle porte di Milano. Il professore africano di nome Precario Ex, asserisce che il suo preside è corrotto, razzista e ladro dei suoi stipendi. Tale preside coglione e testa di c...o, dopo avere cacciato il professore Precario Ex dal suo Liceo dove è stato assunto dal MIUR nell'Organico di potenziamento (A019), colpevole soltanto di essere un Negro, ha tentato anche di farlo depennare da tutte le graduatorie provinciali delle scuole milanesi. Il Preside, in questa azione criminale contro il professore Negro, è stato sostenuto anche da un professore precario Ferdinando Sabatino(senza dimenticare il ruolo del Provveditoratorissimo agli Studi di Milano di via Soderini, 24 da dove partono le disposizioni da semplicemente eseguire da parte dei piccoli baroni)Professore di Filosofia e scienze umane nello stesso Liceo e membro del Sindacato della CISL di Milano invidioso di non essere riuscito a farsi assumere nell'assunzione straordinaria dell'anno scorso 2015/2016.
Il chiarissimo Professore Precario Ex, mi ha riferito che tutti il personale docente, anche gli ATA, in servizio in quel Liceo Erasmo da Rotterdam di Sesto San Giovanni, sapevano e partecipavano, però, solo verso l'ultimo mese di scuola, al clima ostile contro il professore Negro, ma solo il professore SABATINO*** Ferdinando gli è sembrato essersi attivato, insieme al preside D'ANDREA Dario nell'opera di licenziamento (forse anche peggio da come il mio carissimo amico mi ha descritto di un comportamento strano del professore sindacalista nei confronti del professore Africano verso il mese di Maggio 2016; eppure , lo stesso sindacalista l'aveva assicurato che tutto era ok e che l'assunzione nell'organico di potenziamento era stata regolare...) per discriminazione razziale del professore Precario Ex.
*** il comportamento strano e sospetto di questo professore precario sindacalista , classe 1960, aveva indotto il Professor Precario Ex a non partecipare all'ultimo Collegio docenti, scusandosi di non poter parteciparvi per impedimenti, che si è tenuto nel mese di Giugno 2016.
Comunque, dalle informazioni raccolte , il posto del professore Precario Ex è stato occupato , quest'anno 2016/2017,dal signor GRASSO Vicenzo e non da SABATINO Ferdinando il quale ha potuto continuare a fare supplenza annuale in quel Liceo per avvenuto incremento dell'organico di fatto.
Da buon amico , ho suggerito al professor Precario Ex di fare domanda di trasferimento d'ufficio al MIUR (mobilità professionale; gli ho suggerito di dichiarare nella domanda di essere disponibile a fare il pendolare per andare a lavorare anche lontano da casa nella Provincia di Milano) che il chiarissimo professore ha già inoltrato più di un mese fa, nel mese di Novembre 2016.
di Mwalimu Yakobo:
Le Banche ING DIRECT, BNL e BPER nelle loro rispettive agenzie di Milano, secondo il racconto del mio carissimo amico Professor Precario Ex, gli hanno tenuto nascosto un mutuo in corso sulla sua residenza di Milano( probabilmente , il mutuo risale al 2007 anno in cui il poliziotto Dirigente del Commissariato Mecenate , zona Corvetto a Milano, non ha rinnovato il permesso di soggiorno al Professor Africano pur essendo titolare di uno Status di rifugiato politico concessogli dall'Italia nel 2000). Qualche settimana fa , lo straniero aveva scoperto che la sua residenza pregressa alla condizione di rifugiato politico, era stata intestata a una donna con problemi psichici. L'altro ieri, il 03.01.2017, il Professor Precario ha scoperto l'esistenza di un suo mutuo che, però, è stato archiviato nel mese di Novembre 2016. Il mutuo in questione di cui le Banche summenzionate hanno sempre negato l'esistenza, è stato gestito dal Signor Fabio SAVARESI consulente di una società d'intermediazione "Mutuisupermercati" controllata dalla BNL di Milano Agenzia n°3 che anche egli, alla domanda d'informazioni su un eventuale mutuo intestato in modo fittizia al Professore Precario Ex, aveva negato l'esistenza del mutuo, senza , però, convincere il mutuatario a sua insaputa che continua nella ricerca della verità...
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Mwalimu Yakobo:
di Mwalimu Yakobo:
Le Banche ING DIRECT, BNL e BPER nelle loro rispettive agenzie di Milano, secondo il racconto del mio carissimo amico Professor Precario Ex, gli hanno tenuto nascosto un mutuo in corso sulla sua residenza di Milano( probabilmente , il mutuo risale al 2007 anno in cui il poliziotto Dirigente del Commissariato Mecenate , zona Corvetto a Milano, non ha rinnovato il permesso di soggiorno al Professor Africano pur essendo titolare di uno Status di rifugiato politico concessogli dall'Italia nel 2000). Qualche settimana fa , lo straniero aveva scoperto che la sua residenza pregressa alla condizione di rifugiato politico, era stata intestata a una donna con problemi psichici. L'altro ieri, il 03.01.2017, il Professor Precario ha scoperto l'esistenza di un suo mutuo che, però, è stato archiviato nel mese di Novembre 2016. Il mutuo in questione di cui le Banche summenzionate hanno sempre negato l'esistenza, è stato gestito dal Signor Fabio SAVARESI consulente di una società d'intermediazione "Mutuisupermercati" controllata dalla BNL di Milano Agenzia n°3 che anche egli, alla domanda d'informazioni su un eventuale mutuo intestato in modo fittizia al Professore Precario Ex, aveva negato l'esistenza del mutuo, senza , però, convincere il mutuatario a sua insaputa che continua nella ricerca della verità...
Il chiarissimo Professor Precario Ex, mi riferisce proprio in questo momento di essere stato convocato da una Scuola stamattina di oggi, 10.01.17, per un'assunzione. Egli è tranquillo e tranquillizzato e mi dice di vedere, finalmente, una luce infondo infondo al tunnel. Io gli detto di assicurarsi che non si tratti della luce di un treno che va in contromarcia che gli stia venendo addosso...!!!
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Mwalimu Yakobo:
Il chiarissimo Professor Precario Ex, mi riferisce proprio in questo momento di essere stato convocato da una Scuola stamattina di oggi, 10.01.17, per un'assunzione. Egli è tranquillo e tranquillizzato e mi dice di vedere, finalmente, una luce infondo infondo al tunnel. Io gli ho detto di assicurarsi che non si tratti della luce di un treno che va in contromarcia che gli stia venendo addosso...!!!
APPLICARE LA LEGGE, TUTTA LA LEGGE E NIENT'ALTRO CHE LA LEGGE DELLO STATO.
di Mwalimu Yakobo:
E' con viva e vibrante soddisfazione che il chiarissimo Professor Ex precario annuncia di essere ritornato sulla sua Cattedra A019 trasformatasi in meglio in AD03. Il suo primo contratto di supplenza , firmato in data 07.02.2013, senza l'apposizione del termine della data di cessazione , si è, finalmente, convertito in un contratto di lavoro a tempo indeterminato. Quindi, malgrado la corruzione molto diffusissima(pare che le statistiche ci mettano nei primi posti tra i Paesi più corrotti al mondo)nel nostro Paese, malgrado la burocrazia che funziona molto benissimo nel nostro Paese, la legge funziona anche in Italia (prende, anche qui prende!) ; basta farla funzionare e non arrendersi e non abbassare la testa davanti ai bastardi burocrati Dirigenti scolastici e le loro segreterie scolastiche.
Il lavoro? Prima gli Italiani - direbbe qualcuno - e poi gli extracomunitari che hanno più bisogno; o meglio, prima gli extracomunitari e poi gli Italiani che hanno meno bisogno perché ci sono i genitori e i nonni che li aiutano; o ancora più meglio: prima l'applicazione della legge e poi la sistemazione degli amici degli amici. Questo caso non è un favoritismo, come siamo abituati da queste parti, ma è una semplice applicazione della legge , la legge 107/2015 all'articolo Uno comma 99. In un Paese in cui il rispetto della legge è quasi una eccezione ,e allora questo è una delle tante e poche eccezioni che ogni tanto ci sono!!!