M5S News

la mafiosità gli italiani ce l'hanno nel loro DNA?

RSS
Autore
Giorno e Ora
Messaggio Operazioni
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Milano, domenica 21.06.20 alle ore 08:12
Messaggio"Urbi et Orbi" del
Molto chiarissimo professor Precario Ex, alias,
Mwalimu Yakobo Bigirimana:



*1) "Negro,
Ti faccio
Mordere dal
Mio cane".
*2) " E' la polizia del
Commissariato
Mecenate che
Istiga a
Commettere i reati in
Questo
Quartiere di Milano
CORVETTO".

buongiorno.
Nella notte del 12 novembre 1991,
In casa TOFFALI Giorgio/MAZZOLLA Ludovica,
Intorno alle ore 22,
In occasione della firma del Contratto di Comodato gratuito TRUFFA,
Sulla mia Residenza milanese di Corso Lodi n.111,
Di cui non mi è mai stata consegnata una copia( quando glielo chiesi nel 1997, prima di dichiarare, falsamente, al Giudice che io ero SCOMPARSO,
Mi disse tuonando come un pazzo queste dichiarazioni:
" il Contratto?
a) non ce l'hai mai chiesto;
b) te l'abbiamo già dato;
c) l'hai perso;
d) te lo porto domani!"),
Mi fece vedere delle foto,
Di cui una, in particolare,
Che mi fa pensare che egli sia un Pedofilo. Da qui la sua concezione sbagliata della mia sessualità lo porta a cercarmi dei finti amici stranieri omosessuali, per esempio SUNIL, il Custode pericoloso della mia nuova Residenza milanese, sperando che possa essere ucciso da un mio amante uomo o donna durante un rapporto sessuale..

*(1) così mi disse, qualche mese fa, un ragazzino del mio Con-de-mon-io di Via Dei Cinquecento n.12 a Milano,
In risposta alle seguenti mie parole di rimprovero:
" Io,
Non sono,
Negro;
Negro vuol dire,
Schiavo",
Senza arrabbiarmi...
*(2) sono le mie parole che dissi alla Guardia di Finanza( i temuti Poliziotti finanzieri in Italia) ,
Che sono intervenuti quella sera quando un ragazzino mi ha inseguito da lontano per farmi mordere dal suo cane" Rottweiler" che aveva già cominciato ad abbaiare...
Negli ultimi 6 mesi, e cioè,
Da quando i mafiosi mi hanno rubato anche la mia seconda casa (Domicilio FISCALE in Italia),
Ho notato la presenza discreta della Guardia di finanza quando cammino per le strade a Milano.
Durante la penultima, la terza, tentata aggressione, da parte di SUNIL, avvenuta 3 mesi fa circa,
Che poteva essere mortale,
Ho chiamato il 117 chiedendo l'intervento della Guardia di finanza trattandosi, soprattutto, di criminalità finanziaria di:
a) Evasione fiscale, e
b) Intestazioni fittizie di immobili a Cittadini Extracomunitari Clandestini e a
Cittadini italiani malati di mente.
Essi mi dissero, gentilmente,
Di aspettare, per qualche che mese, la fine del Procedimento,
Che il problema essendo stato creato dal Commissariato,
L'intervento era di competenza della
Questura ;
Anche perché il Giudice procedente mi aveva dato ragione, aggiunsero i Finanzieri.

Non ho altro da aggiungere.
In fede.
Milano, 21 giugno 2020 alle ore 10:12

Avv. BIGIRIMANA
Yakobo
(Jacques Sayumwe)
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Milano, domenica 21.06.2020
Alle ore 12:07

buongiorno.

Dieci minuti fa,
Sorvegliando i balconi della mia Residenza,
Ho appena acquisito la prova
Che l'ex padrone di casa,
Lo stupido fallito,
Toffali Giorgio,
Ancora una volta,
Non si è fatto sfuggire la occasione di farsi
Consigliare da degli Avvocati esperti del Codice civile Napoleonico, e cioè, di quelli brillantissimi che all'esame di abilitazione alla professione di avvocato,
Copiano tutto ,
Anche le virgole.
Essi, gli esperti,
Gli hanno detto di:
a) Non darmi le chiavi della mia casa ;
b) Continuare ad affittarla , in nero,
Come ha sempre fatto dagli Anni'90 ;
c) Addebitare le spese condominiali al nuovo Proprietario, dal Gennaio 2017 , che sono io.
I brillantissimi esperti,
Gli hanno garantito che la mia casa sarà, di nuovo, confiscata, a mio carico.
E, che,
Quindi,
La perderò anch'io.
E' così,
La giustizia sarà stata fatta per lui.

Invece,
Secondo ,
Il mio Legale di fiducia ,
Che l'esame di Avvocato l'ha passato senza copiare,

Si prevede,
Che
Questo soggetto criminale
Che ha la testa e il cervello in un posto sbagliato,
Potrà perdere anche la sua casa dove abita,
Se non l'ha già persa ,
Perché le Banche italiane, quasi tutte, gestite da Mafiosi come Toffali Giorgio,
Non scherzano...
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Milano, domenica 21.06.2020
Alle ore 17:03

buongiorno.

Questa tarda mattinata di oggi,
Sorvegliando i balconi della mia Residenza,
Ho acquisito la prova
Che l'ex padrone di casa,
Lo stupido fallito,
Toffali Giorgio,
Ancora una volta,
Non si è fatto sfuggire la occasione di farsi
Consigliare da degli Avvocati esperti di diritto civile italiano Napoleonico.
Tali brillantissimi giuristi,
Sono quelli che all'esame di abilitazione alla professione di avvocato,
Copiano tutto ,
Anche le virgole.
Essi,
Gli hanno detto di:
a) Non darmi le chiavi della mia casa ;
b) Continuare ad affittarla , in nero,
Come ha sempre fatto dalla seconda metà degli Anni'80 ad oggi Giugno 2020;
c) Addebitare le spese condominiali al nuovo Proprietario, dal Gennaio 2017 , che sono io.
Essi,
Gli hanno, inoltre, garantito che,
Facendo così, la mia casa sarà, di nuovo, PIGNORATA.
E, che,
Quindi,
La perderò anch'io.
E' così,
La giustizia sarà stata fatta per lui.
E,
Invece,
Secondo il parere motivato del mio
Legale di fiducia, che non è altro che lo scrivente sottoscritto,
Che ha superato l'esame di Avvocato senza copiare,
Si prevede,
Che,
Questo soggetto criminale
Che ha la testa e il cervello in un posto sbagliato,
Finirà per perdere anche la sua casa, di Milano, in Via Romililli n. 26, dove abita,
Se non l'ha già persa;
Visto che,
le Banche italiane, quasi tutte, gestite da Mafiosi come lui,
Non scherzano.

Un'altra cosa che gli Avvocati, suoi Consulenti esperti di diritto civile, gli hanno detto,
E' quella di restituirmi solo il monolocale, che ho abitato dal Gennaio 1992 fino al mese di Maggio 1999, facente parte della sua ex casa che egli aveva diviso in 2 monolocali da affittare nero.
Egli non sa che l'immobile va ceduto/venduto tutto intero e accessori compresi.
Un'altra cosa che ignorano i suoi Avvocati,
E' che la mia Residenza milanese pregressa di
Corso Lodi n.111,
Me la si deve restituire , semplicemente, come
Proprietà di immobile acquisita a titolo originario
Per
POSSESSO e USUCAPIONE ventennale.

Mentre la mia seconda casa,
Il mio Domicilio FISCALE in Italia di
Corso Lodi n.109/1,
Mi è stato già assegnato dallo Stato Italiano a
Titolo di risarcimento danni da reato.

Non ho altro da aggiungere.
In fede.
Milano, 21 giugno 2020 alle ore 17:17

Avv. BIGIRIMANA
Yakobo
(Jacques Sayumwe).
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Milano, martedì 23.06.20
Alle ore 12:41...

buongiorno.

Questa tarda mattinata di oggi,
Dopo l'ennesimo inseguimento da lontano, come un cane,
Da parte del Custode, SUNIL, del Condominio di Corso Lodi n.109/1,
Amministrato dal Mafioso, dottor Architetto FALERI Fabio,
Dove,
Ho la mia Residenza e il mio Domicilio FISCALE in Italia,
Si conferma che ancora una volta,
La criminalità organizzata mafiosa del mio Quartiere di Milano Corvetto,
Capeggiata dalla polizia del Commissariato Mecenate e dai Carabinieri competenti per Territorio,
Ha fatto ricordo ad uno straniero extracomunitario,
Squilibrato per uccidermi...
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Milano, 23.06.20
Alle ore 16:21...

buongiorno.

La Banca Francese,
"Crédit Agricole",
in Italia a Milano,
È, anch'essa,
gestita dalla Mafia.
In data odierna di oggi, 23.06.20,
Ho notificato, per telefono,
al Personale della Banca( Agenzia di Corso Lodi n.102 a Milano Corvetto),
La richiesta al Giudice
Di un Risarcimento danni da reato, a titolo di concorso di persone nei reati gravi,
di Euro 675.000/Seicentosettantacinquemila,
Che sono già stati confiscati
Presso la suddetta Banca Francese," Crédit Agricole", in Italia.
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Milano, mercoledì 24.06.20

buongiorno,

In merito alla denuncia pubblica che ho fatto ieri, 23.06.20,
Secondo cui ,
La Banca Francese,
"Crédit Agricole", in Italia,
È gestita dalla Mafia( come quasi tutte le Banche in Itali),
Devo precisare che il
Direttore dell'Agenzia n. 32 di
Corso Lodi n.102,
Con cui ho avuto contatto telefonico,
È uno dei tanti Mafiosi Bancari italiani,
Che mi hanno rubato i soldi e 2 case( guidati dai Banditi poliziotti del Commissariato Mecenate a Milano Corvetto) dal 2000; e che tante volte,
Hanno tentato di rubarmi anche la mia vita fino a tutt'oggi 24.06.2020.
Ieri e oggi 24.06.20,
Ho avuto un intenso contatto telefonico con gli Impiegati della Banca,
Per dire a loro di RESTITUIRMI
la mia Residenza milanese del valore di Euro 240.000/Duecentoquarantamila,
Con un Mutuo "SURROGATO,
Di Euro 135.000/Centotrentacinquemila già ESTINTO, dallo Stato Italiano, in data 19.06.2020.
Ho detto agli impiegati bancari, le cui responsabilità penali variano a seconda di quello che mi hanno dichiarato al telefono,
Di accreditarmi, sul mio IBAN, la differenza tra il valore della mia casa e quello del Mutuo surrogato,
Entro, e non oltre, 3/tre giorni da oggi,
Per non aggravare, ulteriormente, la loro posizione processuale penale...
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Milano, venerdì 20.06.20
Alle ore 21:07...

" EGLI,
AMA LA POVERTÀ E
ODIA I POVERI
D'AFRICA".

buongiorno.

Egli,
è don Cesare Volonté di Lacchiarella(Mi),
Ultranovantenne,
Che si dice
che sia morto; e invece, Potrebbe
Essere stato catturato dalla "DIGOS",
Dopo più di 9 mesi di latitanza, e,
RINCHIUSO in Carcere dove finirà la sua vita ,
Prima di essere accolto da Satana(Shetani) nel suo Regno del male e delle tenebre...
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Milano, 27.06.20
Alle ore 12:53...

"Fratello,
Negro,
Non devi
Collaborare con la
Mafia!"*(1)

buongiorno.

I lavori di costruzione di una Torre di 15 piani,
In sostituzione di un mostro edilizio di 5 piani con delle abitazioni abusive, tra cui la mia Residenza falsa di Corso Lodi n.109/1A, in in un Garage,
Che doveva sorgere davanti alla finestra della mia casa,
Per togliermi la vista
Sulla Città di Milano,
SONO STATI SOSPESI.

*(1) sono le parole che ho appena detto ad un giovane Africano,
Che la Mafia del mio Quartiere di Milano Corvetto fa pulire le strade, di vicino a casa mia , tutti i giorni ...
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Milano, domenica 28.06.2020
Alle ore 05:15

" EGLI,
AMA LA POVERTÀ E
ODIA I POVERI
DEL BURUNDI".

buongiorno.

Egli,
è don Cesare Volonté di Lacchiarella(Mi),
Ultranovantenne,
Che si dice
che sia morto; e invece, Potrebbe
Essere stato catturato dalla "DIGOS",
Dopo più di 9 mesi di latitanza, e,
RINCHIUSO in Carcere dove finirà la sua vita ,
Prima di essere accolto da Satana(Shetani) nel suo Regno del male e delle tenebre.

Comunque,

Dalle ultime informazioni raccolte su Internet( dove si può trovare di tutto),
Il Prete diabolico,
Potrebbe essere, veramente, MORTO. Morto non il 10.06.2019,
Ma, nel mese di Aprile/Maggio 2020,
Mentre era già in galera o al momento della sua cattura da parte dei Carabinieri, o dalla DIGOS,
Competenti per Territorio di Milano Corvetto.
I suoi Seguaci,
Hanno dato la notizia della morte del loro Guru retrodatata all'anno scorso,
Per smentire le mie denunce ,
Che ho fatto dal 19.06.2019,
Contro il vecchio prete criminale mafioso che si era travestito da barbone e si nascondeva in
Chiesa per uccidermi...
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Milano, domenica 28.06.2020
Alle ore 12:41...

buongiorno.

Le informazioni,
Contraddittorie sulla data della
MORTE di
Don Cesare Volonté,
Sono dovute, senz'altro,
Al fatto che,
Questo Criminale Mafioso
Che aveva giurato fedeltà nelle mani di Satana( Shetani),
Collaborava, nel crimine, con un Servitore infedele dello Stato, il Poliziotto dirigente del Commissariato Mecenate,
Che lo proteggeva,
Perché ha giurato fedeltà nelle mani della Mafia e, che,
Potrebbe essere stato catturato anche lui/lei assieme al Prete diabolico...
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Milano, domenica28.06.2020
Alle ore 16:01...

buongiorno.

Qualche giorno fa,
Ho denunciato il fatto,
Che Toffali Giorgio, l'ex padrone di casa,
Ha dato le chiavi della mia Residenza pregressa di Corso Lodi n.111 a Milano,
Al Custode, SUNIL, della mia nuova Residenza di Corso Lodi n.109 a Milano
Che,
Presumibilmente,
Mi doveva aggredire mortalmente in Portineria con l'aiutato di un suo connazionale che era appena sfrattato( lo sfratto fai da te) da Toffali Giorgio dalla mia casa che mi ha rubato e l'affitta in nero da tanti anni.
Questo soggetto, Toffali,
Istigato dai polizotti del Commissariato Mecenate, di cui uno,
o un Carabiniere,
Potrebbe essere un suo Genero,
Questa mattina di oggi,
28.06.20,
Ha reiterato lo stesso reato di "CIRCONVENZIONE D'INCAPACE",
Che aveva già commesso nel Maggio 2015,
Di dare le chiavi della mia casa alla mia convivente forzata che è malata di mente e socialmente pericolosa.
Dunque,
Nel 2015,
Quando il Giudice penale a cui mi ero rivolto,
Ordinò di RESTITUIRMI tutti i miei Beni mobili ed immobili,
Egli, Toffali Giorgio, insieme ad almeno 3 Banche: ING DIRECT, BNL e BPER , e
Il Commissariato Mecenate e , soprattutto, don Cesare Volonté,
Si misero ad inseguirmi, per uccidermi, fino a Trento, dove mi ero rifugiato...
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Milano, martedì 30.06.20
Alle ore 11:39...

" SIGNOR,
MAFIOSO..."*(1)

buongiorno.

Dopo una soffiata implicita,
Senza farsi vedere(altrimenti non si chiamerebbero " Servizi Segreti"),
Dei miei,
Angeli Custodi,
Ho appreso,
Che,
I miei Beni mobili ed immobili,
Dopo un avere soggiornato in numerose Banche milanesi, tra cui la Banca Unicredit,
Oggi , 30.06.2020,
Si trovano nelle Tasche dei pantaloni del Mafioso Direttore della Banca Ubi Banca di Corso Lodi n.111 a Milano.

*(1) prima di tutto,
Lei eroga un Servizio pubblico.
Lei non mi deve interrompere la comunicazione.
Le ribadisco, in modo più pacato,
Quello che vi ho detto ieri o l'altro ieri; e cioè, la RESTITUZIONE
Della dell'immobile, mia Residenza anagrafica milanese di Corso Lodi n.111.
Vi potete tenere l'immobile
Che mi avete rubato.
Però, dovete pagarmi l'equivalente di Euro 260.000/Duecentosessantamila, entro e non oltre, il 30.06.2020.
Dopo trascorso tale termine,
Ho già chiesto all'autorità giudiziaria di confiscare, presso la Vostra Banca, Ubi Banca, una somma,
Non inferiore ad Euro 500.000/Cinquecentomila.
Il Direttore bancario,
Che non ho più chiamato
"Signor Mafioso"
Mi ha salutato, e non ha voluto prendere nota del mio IBAN del Libretto Postale per accreditarmi i soldi. Ho detto al Direttore che i Banditi poliziotti del Commissariato Mecenate( fornendo anche i loro nomi e cognomi ),
Con cui hanno consumato i reati,
Loro ce l' hanno il mio IBAN.

Infine,
Ho messo in guardia il Direttore bancario ,
Di non insistere ad invitarmi a recarmi in Banca, fisicamente, per discuterne di persona...
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Milano, venerdì 03.07.2020
Alle ore 09:41.
Messaggio " Urbi et Orbi" del
Molto chiarissimo Professor Precario Ex, alias,
Mwalimu Yakobo Bigirimana:

" Senti,
Per la tua Casa,
Per oggi,
Niente".*(1)

buongiorno,
Cara/o mio Lettore.

La rilevanza
Giuridica e
Sociale delle
Vicende della mia casa,
Mi induce a parlartene ancora.

Dunque,
Ti devo dire:
CHE
- nel 1997,
L'ex padrone di casa, lo stupido fallito,
Toffali Giorgio,
Istigato da 2 Soggetti malvagi( don Cesare Volonté di Lacchiarella(Mi) e il Poliziotto Dirigente del Commissariato " Scalo Romana" di Via Shopin a Milano),
Ha denunciato, falsamente, la mia scomparsa;
- nel 1999,
Trascorso il periodo di 2 anni, dalla denuncia di scomparsa, previsto dal Codice civile,
Egli ha ottenuto, dal Giudice procedente,
L'immissione nei " Beni mobili e l'immobile" della persona "Falsamente denunciata scomparsa",
Che è il sottoscritto;
- nel 2016,
Trascorso il periodo di 25 anni,
Dall'esecuzione del Contratto di Comodato
( che nel 2006 era stato convertito in un Contratto di Mutuo prima casa sulla mia Residenza anagrafica milanese di Corso Lodi n.111),
Sono diventato proprietario della mia casa a partire dal mese di Gennaio 2017,
In virtù di un combinato disposto di 2 disposizioni di Legge:
a) la legge sul Possesso e Usucapione Ventennale di immobile;
b) la Legge sul Contratto di Mutuo;

- Nel 2017,
Quando sono diventato proprietario della mi mia Residenza anagrafica milanese pregressa,
Solo sulla carta,
Il Mafioso dirigente poliziotto del Commissariato
" SCALO ROMANA/ MECENATE" di Milano Corvetto,
D'accordo con la Banca Ing Direct a cui
il Poliziotto,
Ha promesso di:
a) Rilasciarmi i documenti falsi (nonostante che sono un Rifugiato politico riconosciuto da Roma nel 2000);
b) Denunciarmi, falsamente, per Terrorismo internazionale;
c) uccidermi segretamente insieme alla mia convivente forzata, malata di mente, di 74 anni;

Ha venduto la mia casa utilizzando i miei dati e la mia firma.
La proprietà dell'immobile è stata, formalmente, trasferita a me solo nei documenti che non mi sono mai stati trasmessi.
Il suddetto Mafioso, poi, in base alla Dichiarazione di scomparsa, del 1997,
Che era stata concordata con Toffali Giorgio,
Ha decretato che io ero scomparso e presunto DECEDUTO,
Dopo avere, io, regolarmente ceduto/venduto la mia Residenza come
" Dante Causa".

- Oggi, nel 2020,
Il rapporto tra me e Tizio, "Avente Causa" nel 2017,
E' invertito in quanto sono io l'"Avente Causa" da Tizio.
In pratica, Tizio mi deve restituire l'immobile con un Risarcimento danni non inferiore al valore dell'immobile medesimo che mi ha rubato; tra l'altro addebitandomi Euro 40.000 di spese condominiali..

*(1) è un invito a pagare e consumare un reato di Corruzione/Concussione
Che mi fece uno dei 2 Poliziotti:
Luca BARILLARI e
Marco GRASSOLLINO , in servizio al Commissariato Mecenate di Milano Corvetto,
Che mi hanno arrestato, a Milano in Piazzale Lodi, senza riuscirci,
La mattina del 16.08.2018 alle ore 08:10..

Non ho altro da aggiungere.
In fede.
Milano, 03 luglio 2020 alle ore 09:47

Avv. BIGIRIMANA Yakobo
( Jacques Sayumwe).
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Milano, sabato 04.07.2020
Alle ore 08:19,
Messaggio " Urbi et Orbi" del
Molto chiarissimo Professor Precario Ex, alias,
Mwalimu Yakobo Bigirimana:

" Tu,
Mi hai rubato
Trenta milioooni!
Io,
Ho chiesto al
Giudice di
Riavere la mia Casa". *(1)


buongiorno,
Cara/o mio Lettore.

La rilevanza
Giuridica e
Sociale delle
Vicende della mia casa,
Mi induce a parlartene ancora.

Dunque,
Ti devo dire:
CHE
- nel 1997,
L'ex padrone di casa, lo stupido fallito,
Toffali Giorgio,
Istigato da 2 Soggetti malvagi( don Cesare Volonté di Lacchiarella(Mi) e il Poliziotto Dirigente del Commissariato " Scalo Romana" di Via Shopin a Milano),
Ha denunciato, falsamente, la mia scomparsa;
- nel 1999,
Trascorso il periodo di 2 anni, dalla denuncia di scomparsa, come previsto dal Codice civile,
Egli ha ottenuto, dal Giudice procedente,
L'immissione nei miei " Beni mobili e nella mia Casa.
Quindi,
A tutt'oggi,
04.07.2020,
I miei Beni mobili ed immobili,
Si trovano nelle Tasche dei Pantaloni del Curatore dello "SCOMPARSO",
Che non è altro che
Il Mafioso poliziotto dirigente del Commissariato " SCALO ROMANA/MECENATE",
Competente per Territorio di Milano Corvetto,
Che se n'è, indebitamente, appropriati in vista di uccidermi.

- nel 2016,
Trascorso il periodo di 25 anni,
Dall'esecuzione del Contratto di Comodato
( nel 2006 era stato convertito in un Contratto di Mutuo prima casa sulla mia Residenza anagrafica milanese di Corso Lodi n.111),
Sono diventato proprietario della mia casa,
A partire dal mese di Gennaio 2017,
In virtù del combinato disposto di 3 disposizioni di Legge:
a) la legge sul Possesso e Usucapione Ventennale di immobile;
b) la Convenzione di Ginevra, del 1951, sui Rifugiati politici;
c) la Legge sul Contratto di Mutuo;

- Nel 2017,
Quando sono diventato proprietario della mia Residenza anagrafica milanese pregressa,
Solo sulla carta,
Il Mafioso dirigente poliziotto del Commissariato
" SCALO ROMANA/ MECENATE" di Milano Corvetto,
D'accordo con la Banca BPER a cui
IL poliziotto,
Ha promesso di:
a) Rilasciarmi i documenti falsi (nonostante che sono un Rifugiato politico riconosciuto da Roma nel 2000);
b) Denunciarmi, falsamente, per Terrorismo internazionale;
c) Uccidermi segretamente insieme alla mia convivente forzata di 74 anni e malata di mente,
HA VENDUTO,
la mia casa utilizzando i miei dati e la mia firma.
La proprietà dell'immobile è stata, formalmente, trasferita a me solo nei documenti che non mi sono mai stati trasmessi.
Il suddetto Mafioso, poi, in base alla Dichiarazione di scomparsa, del 1997,
Che era stata concordata con Toffali Giorgio,
Ha decretato che io ero scomparso e presunto DECEDUTO,
Dopo avere, io, regolarmente ceduto/venduto la mia Residenza come
" Dante Causa".

- Oggi, nel 2020,
Il rapporto tra me e Tizio, "Avente Causa" nel 2017,
E' invertito in quanto sono io l'"Avente Causa" da Tizio.
In pratica, Tizio deve essere condannato a restituirmi la mia casa; più un Risarcimento danni non inferiore al valore dell'immobile che mi ha rubato; tra l'altro addebitandomi Euro 40.000 di spese condominiali mentre vivevo sotto il ponte.

*(1) Così,
Nella tarda mattinata del 14.05.1999,
Mi disse,
Tuonando come un pazzo, Toffali Giorgio, il Suocero del Carabiniere che occupa abusivamente la mia nuova Residenza milanese di Corso Lodi n.109...,



Non ho altro da aggiungere.
In fede.
Milano, 04 luglio 2020 alle ore 09:25

Avv. BIGIRIMANA Yakobo
( Jacques Sayumwe).
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Milano, domenica 05.07.2020
Alle ore 09:05,
Messaggio " Urbi et Orbi" del
Molto chiarissimo Professor Precario Ex, alias,
Mwalimu Yakobo Bigirimana:

" Tu,
Non hai pagato l'
Affitto, in nero,
Per 7 anni!
Toffali Giorgio,
Ha chiesto al
Giudice di
Riavere la sua Casa". *(1)


buongiorno,
Cara/o mio Lettore.

La rilevanza
Giuridica e
Sociale delle
Vicende della mia casa,
Mi induce a parlartene ancora.

Dunque,
Ti devo dire:
CHE
- nel 1997,
L'ex padrone di casa, lo stupido fallito,
Toffali Giorgio,
Istigato da 2 Soggetti malvagi( don Cesare Volonté di Lacchiarella(Mi) e il Poliziotto Dirigente del Commissariato
" SCALO ROMANA" di Via Shopin a Milano),
Ha denunciato, falsamente, la mia scomparsa;
- nel 1999,
Trascorso il periodo di 2 anni, dalla denuncia di scomparsa, come previsto dal Codice civile,
Egli ha ottenuto dal Giudice,
L'immissione nei miei " Beni mobili ed immobili.
Quindi,
A tutt'oggi,
05.07.2020,
I miei Beni mobili ed immobili,
Si trovano nelle Tasche dei Pantaloni del Curatore dello "SCOMPARSO",
Che non è altro che
Il Mafioso poliziotto dirigente del Commissariato " SCALO ROMANA/MECENATE",
Competente per Territorio di Milano Corvetto,
Che se n'è, indebitamente, appropriato in vista di uccidermi.

- nel 2016,
Trascorso il periodo di 25 anni,
Dall'esecuzione del Contratto di Comodato
( nel 2006 il Comodato era stato convertito in un Contratto di Mutuo prima casa sulla mia Residenza anagrafica milanese di Corso Lodi n.111),
Sono diventato proprietario della mia casa,
A partire dal mese di Gennaio 2017,
In virtù del combinato disposto di 3 disposizioni di Legge:
a) la legge sul Possesso e Usucapione Ventennale di immobile;
b) la Convenzione di Ginevra, del 1951, sui Rifugiati politici;
c) la Legge sul Contratto, reale ad effetti reali, di Mutuo;

- Nel 2017,
Quando sono diventato proprietario della mia Residenza pregressa,
Solo sulla carta,
Il Mafioso dirigente,
POLIZIOTTO
del Commissariato
" SCALO ROMANA/ MECENATE" di Milano Corvetto,
D'accordo con la Banca BPER
- Banca Popolare dell'Emilia Romagna -
Agenzia n.9 di Milano in
Corso Lodi n. 101,
A cui,
IL medesimo poliziotto,
Ha promesso di:
a) Rilasciarmi i documenti falsi (nonostante che sono un Rifugiato politico riconosciuto da Roma nel 2000);
b) Denunciarmi, falsamente, per Terrorismo internazionale;
c) Uccidermi, segretamente, insieme alla mia convivente forzata di 74 anni e malata di mente,
HA VENDUTO,
la mia casa utilizzando i miei dati e la mia firma.
La proprietà dell'immobile mi è stata, formalmente, trasferita solo nei documenti che non mi sono mai stati trasmessi.
Il suddetto Mafioso , poi, in base alla Dichiarazione di scomparsa, del 1997,
Che egli stesso aveva concordata con Toffali Giorgio,
Ha decretato che io ero scomparso e presunto DECEDUTO,
Dopo avere, io, regolarmente ceduto/venduto la mia Residenza come
" Dante Causa".

- Oggi, nel 2020,
Il rapporto tra me e Tizio, "Avente Causa", Nel 2017,
E' invertito, in quanto, sono io l'"Avente Causa" da Tizio.
In pratica, Tizio deve essere condannato a restituirmi la mia casa, e a risarcirmi il Danno non inferiore al valore dell'immobile che mi ha rubato; tra l'altro,
Addebitandomi Euro 40.000/Quarantamila di spese condominiali mentre vivevo sotto il ponte.

*(1) Così,
In un giorno del 2018,
Mi disse,
L'Agente immobiliare, Giuseppe ZINCARELLI, dello "Studiozimer", di
Corso Lodi n.111 a Milano,
Che, d'accordo con Toffali Giorgio,
Mi ha rubato la Casa,
Tramite la suddetta Banca BPER, il cui Direttore mi dichiarò, falsamente, in data 20.05.2019,
Che io non ero mai stato un
Cliente della sua Banca BPER.



Non ho altro da aggiungere.
In fede.
Milano, 05 luglio 2020 alle ore 09:41

Avv. BIGIRIMANA Yakobo
( Jacques Sayumwe).
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Milano, lunedì 06.07.2020
Alle ore 06:21
Messaggio " Urbi et Orbi" del
Molto chiarissimo Professor Precario Ex, alias,
Mwalimu Yakobo Bigirimana:

" Tu,
Non hai pagato l'
Affitto, in nero,
Per 7 anni!
Toffali Giorgio,
Ha chiesto al
Giudice di
Riavere la sua Casa". *(1)


buongiorno,
Cara/o mio Lettore.

La RILEVANZA
Giuridica e
Sociale delle
Vicende della mia casa,
Mi induce a parlartene ancora.

Dunque,
Ti devo dire:
CHE
- nel 1997,
L'ex padrone di casa, lo stupido fallito,
Toffali Giorgio,
Istigato da 2 Soggetti malvagi( don Cesare Volonté di Lacchiarella(Mi) e il Poliziotto Dirigente del Commissariato
" SCALO ROMANA" di Via Shopin a Milano),
Ha denunciato, falsamente, la mia scomparsa;
- nel 1999,
Trascorso il periodo di 2 anni, dalla denuncia di scomparsa, come previsto dal Codice civile,
Egli ha ottenuto dal Giudice,
L'immissione nei miei " Beni mobili ed immobili.
Quindi,
Fino a tutt'oggi,
06.07.2020,
I miei Beni mobili ed immobili,
Si trovano nelle Tasche dei Pantaloni del Curatore dello "SCOMPARSO",
Che non è altro che
Il Mafioso poliziotto dirigente del Commissariato " SCALO ROMANA/MECENATE",
Competente per Territorio di Milano Corvetto,
Che se n'è, indebitamente, appropriato in vista di uccidermi.

- nel 2016,
Trascorso il periodo di 25 anni,
Dall'esecuzione del Contratto di Comodato
( nel 2006, tale Contratto di Comodato gratuito truffa, era stato convertito in un Contratto di Mutuo prima casa sulla mia Residenza anagrafica milanese di Corso Lodi n.111),
Sono diventato proprietario della mia casa,
A partire dal mese di Gennaio 2017,
In virtù del combinato disposto di 3 disposizioni di Legge:
a) la legge sul Possesso e Usucapione Ventennale di immobile;
b) la Convenzione di Ginevra, del 1951, sui Rifugiati politici;
c) la Legge sul Contratto, reale ad effetti reali, di Mutuo;

- Nel 2017,
Quando sono diventato proprietario della mia Residenza pregressa,
Solo sulla carta,
Il Mafioso dirigente,
POLIZIOTTO
del Commissariato
" SCALO ROMANA/ MECENATE" di Milano Corvetto,
D'accordo con la Banca BPER
- Banca Popolare dell'Emilia Romagna -
Agenzia n.9 di Milano in
Corso Lodi n. 101,
A cui,
IL medesimo poliziotto,
Ha promesso di:
a) Rilasciarmi i documenti falsi (nonostante che sono un Rifugiato politico riconosciuto da Roma nel 2000);
b) Denunciarmi, falsamente, per Terrorismo internazionale;
c) Uccidermi, segretamente, insieme alla mia convivente forzata di 74 anni e malata di mente,
HA VENDUTO,
la mia casa utilizzando i miei dati e la mia firma.
La proprietà dell'immobile mi è stata, formalmente, trasferita solo nei documenti che non mi sono mai stati trasmessi.
Il suddetto Mafioso , poi, in base alla Dichiarazione di scomparsa, del 1997,
Che egli stesso aveva concordata con TOFFALI Giorgio,
Ha decretato che io ero scomparso e presunto DECEDUTO,
Dopo avere, io, regolarmente ceduto/venduto la mia Residenza come
" Dante Causa".

- Oggi, nel 2020,
Il rapporto tra me e Tizio, "Avente Causa", Nel 2017,
E' invertito, in quanto, sono io l'"Avente Causa" da Tizio.
In pratica, Tizio deve essere condannato a restituirmi la mia casa, e a risarcirmi il Danno non inferiore al valore dell'immobile che mi ha rubato; tra l'altro,
Addebitandomi Euro 40.000/Quarantamila di spese condominiali mentre vivevo sotto il ponte.

*(1) Così,
In un giorno del 2018,
Mi disse,
L'Agente immobiliare, Giuseppe ZINCARELLI, dello "Studiozimer", di
Corso Lodi n.111 a Milano,
Che, d'accordo con Toffali Giorgio,
Mi ha rubato la Casa,
Tramite la suddetta Banca BPER, il cui Direttore mi dichiarò, falsamente, in data 20.05.2019,
Che io non ero mai stato un
Cliente della sua Banca BPER.



Non ho altro da aggiungere.
In fede.
Milano, 06 luglio 2020 alle ore 06:33.

Avv. BIGIRIMANA Yakobo
( Jacques Sayumwe).
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Milano, martedì 07.07.2020
Alle ore 06:21..

" Tu,
Non hai pagato l'
Affitto, in nero,
Per 7 anni!
Toffali Giorgio,
Ha chiesto al
Giudice di
Riavere la sua Casa". *(1)


buongiorno,
Cara/o mio Lettore.

La RILEVANZA
Giuridica e
Sociale delle
Vicende della mia casa,
Mi induce a parlartene ancora.

Dunque,
Ti devo dire:
CHE
- nel 1997,
L'ex padrone di casa, lo stupido fallito,
Toffali Giorgio,
Istigato da 2 Soggetti malvagi( don Cesare Volonté di Lacchiarella(Mi) e il Poliziotto Dirigente del Commissariato
" SCALO ROMANA" di Via Shopin a Milano),
Ha denunciato falsamente..
- nel 1999...

Egli ha ottenuto dal Giudice,
L'immissione nei miei " Beni" mobili ed immobili.
Che,
Fino a tutt'oggi,
07.07.2020,

Si trovano nelle Tasche dei Pantaloni del Curatore dello "SCOMPARSO",
Che non è altro che
Il Mafioso poliziotto dirigente del Commissariato " SCALO ROMANA/MECENATE",
Competente per Territorio di Milano Corvetto,
Che se n'è, indebitamente, appropriato in vista di uccidermi.

- nel 2016,
Sono diventato proprietario della mia casa,
A partire dal mese di Gennaio 2017,
In virtù del combinato disposto di 3 disposizioni di Legge:
a) la legge sul Possesso e Usucapione Ventennale di immobile;
b) la Convenzione di Ginevra, del 1951, sui Rifugiati politici;
c) la Legge sul Contratto, reale ad effetti reali, di Mutuo;

- Nel 2017,
Il Mafioso dirigente,
POLIZIOTTO,
D'accordo con la Banca BPER
- Banca Popolare dell'Emilia Romagna -
Agenzia n.9 di Milano in
Corso Lodi n. 101,
A cui,
IL medesimo poliziotto,
Ha promesso di:
a) Rilasciarmi i documenti falsi (nonostante che sono un Rifugiato politico riconosciuto da Roma nel 2000);
b) Denunciarmi, falsamente, per Terrorismo internazionale;
c) Uccidermi, segretamente, insieme alla mia convivente*(2) forzata di 74 anni e malata di mente,
HA VENDUTO,
la mia casa utilizzando i miei dati e la mia firma.
La proprietà dell'immobile mi è stata, formalmente, trasferita solo nei documenti che non mi sono mai stati trasmessi.
Il suddetto Mafioso , poi, in base alla Dichiarazione di scomparsa, del 1997,
Che egli stesso aveva concordata con TOFFALI Giorgio,
Ha decretato che io ero scomparso e presunto DECEDUTO,
Dopo avere, io, regolarmente ceduto/venduto la mia Residenza come
" Dante Causa".

- Oggi, nel 2020,
Il rapporto tra me e Tizio, "Avente Causa", Nel 2017,
E' invertito, in quanto, sono io l'"Avente Causa" da Tizio.
In pratica, Tizio deve essere condannato a restituirmi la mia casa, e a risarcirmi il Danno non inferiore al valore dell'immobile che mi ha rubato; tra l'altro,
Addebitandomi Euro 40.000/Quarantamila di spese condominiali mentre vivevo sotto il ponte.

*(1) Così,
In un giorno del 2018,
Mi disse,
L'Agente immobiliare, Giuseppe ZINCARELLI, dello "Studiozimer", di
Corso Lodi n.111 a Milano,
Che, d'accordo con Toffali Giorgio,
Mi ha rubato la Casa,
Tramite la suddetta Banca BPER, il cui Direttore mi dichiarò, falsamente, in data 20.05.2019,
Che io non ero mai stato un
Cliente della sua Banca BPER.
*(2) in data 05.07.2018,
I suddetti mafiosi,
Che hanno intestato i miei beni, in modo fittizio, all'anziana signora italiana,
La costrinsero ad andare in Francia( da dove è stata espulsa, per la seconda volta, mentre tentava di "prostituirsi" a Parigi, dai poliziotti Francesi che, loro, non fanno affari spochi con un'anziana donna malata di mente) per lasciarmi libero il suo Alloggio Popolare che le è stato assegnato in quanto Persona appartenente alla Categorie protette.



Avv. BIGIRIMANA Yakobo
( Jacques Sayumwe).
Jacques Sayumwe
male
yakobo323@gmail.com
Mwalimu Yakobo

Milano, mercoledì 08.07.2020 alle ore 10:23..

Il criminale Mafioso,
con cui ho parlato al telefono, qualche giorno fa, il
Direttore della Banca Ubi banca,
Che mi ha rubato la casa,

L' ho visto, anche se aveva la mascherina in faccia,
Questa mattina presto
Che
Usciva dalla Banca, con una Scorta,
Per andare a prendere un caffè in un Bar gestito da un Cinese,
Dove i criminali mafiosi hanno già deciso di uccidermi con l'avvelenamento al Caffè...