M5S News

Rivendicazione dei diritti degli Italiani

RSS
Autore
Giorno e Ora
Messaggio Operazioni
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

La costituzione italiana è la più bela e lungimirante al mondo, il primo articolo sancisce quanto di più importante vi sia nel nostro paese: L'Italia è una repubblica fondata sul lavoro e la sovranità appartiene al popolo. Tuttavia la costituzione viene costantemente violata in quanto non vi sono misure attuative, i politici negli ultimi vent'anni hanno pensato a farsi i propri sporchi interessi, non si sono creati i presupposti ed ora pare evidente che l'Italia sia una dittatura morbida e silenziosa fondata sulla disoccupazione. Di fatto il popolo non ha alcuna sovranità, non viene rappresentato nelle istituzioni i cui posti sono occupati da degli impostori della politica, mangia pane a tradimento il cui costo si riversa sulla società. I politici di fatto sono dei parassiti con un costo troppo alto. Per troppo tempo, politici senza scrupoli si sono fatti i propri interessi indossando una maschera di falsità, e ora gli italiani si sono trovati affamati, senza un lavoro, e i loro diritti costituzionali sono stati calpestati. Oltre a ciò, siamo assistendo ad una immigrazione selvaggia: L'articolo 3 della costituzione sancisce pari dignità e diritti ai cittadini, ma i cittadini di fatto si vedono calpestato il proprio diritto ad avere una casa, una famiglia un lavoro a favore delle frotte di migranti che giungono copiosi in Italia pretendendo i diritti che a loro non spettano. La costituzione non dice che tutti gli individui sono uguali, ma sono uguali solo i cittadini. Invece casa e lavoro viene data prevalentemente agli immigrati premeditando di farli divenire cittadini italiani in modo che il loro voto vada a sostenere la casta di impostori che sta togliendo sovranità al popolo italiano. L'articolo tre della costituzione è molto chiaro: Viene garantita pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge senza distinzione di sesso di razza di lingua di religione eccetera, solo ai cittadini, gli alti di fatto non essendo cittadini non possono ambire a rubare il lavoro agli italiani con pratiche di dumping sul costo della manodopera, non possono pretendere che una volta giunti in Italia venga garantito loro un alloggio. Con tutti i problemi che hanno milioni di cittadini italiani in difficoltà, l'Italia deve garantire ai cittadini quanto sancito dalla costituzione, gli altri sono comunque benvenuti ma come ospiti.

Link correlati Giù le mani dall'Artico
Il cammino per la Costituzione
Brevi divagazioni di un suddito: E' Guerra!?
#RedditoDiCittadinanza, ce lo chiede la Costituzione
l'Articolo Diciotto!!!
In diretta dalla Piazza S. Silvestro -Tutti a casa
Articolo 67 della costituzione
Ecco quali debbano essere le riforme
Costituzione italiana